L’aspetto delle cliniche cosmetiche nei supermercati

“L’allontanamento delle cliniche dall’essere negli studi medici dalle pareti bianche è in corso da un po'”, mi ha detto il dott. Tejun Ishu, il principale professionista di cosmetici. “Abbiamo visto aprire cliniche in hotel di lusso, spa e persino Boots e Superdrugs”. Infatti, man mano che le alterazioni estetiche si normalizzano, con la crescita della domanda, nuove destinazioni che offrono tali servizi stanno aumentando in tutto il Regno Unito.

Per un’esperienza eccezionale ma discreta nell’esecuzione, c’è una nuova selezione di lussuose “super cliniche” che servono clienti esigenti con un approccio a 360. Poi ci sono le ampie opzioni “Harley Street-Meet-High Street”. Qui si trovano i servizi per tutti nel mercato dei miglioramenti del viso, dai servizi di iniezione nelle catene di farmacie ai trattamenti cosmetici avanzati in ambienti clinici di fascia alta all’interno dei grandi magazzini.

“Penso che i rivenditori si stiano ora rendendo conto che è importante fornire esperienze ai propri clienti insieme a prodotti che vedrai sempre più uscite visibili nei negozi o attraverso Main Street”, aggiunge il dott. Ishu.

J0AS Souza

All’interno della nuova brillante nave Flannels di Liverpool, troverai lo spazio mod unico “Social Media Ready” del Dr. Esho. Essendo la prima clinica di social media completamente integrata, i visitatori possono trasmettere i loro trattamenti in diretta agli acquirenti e su piattaforme come TikTok. perché? “Volevo un modo per consentire agli acquirenti di visualizzare i trattamenti in negozio che corrispondessero agli attuali progressi tecnologici”, spiega il dott. Ishu. Osserva che molte persone al giorno d’oggi ritraggono le loro esperienze con i trattamenti in negozio che sollevano interrogativi sull’igiene per lui. Poi, quando stava guardando il suo partner sfogliare le mod virali di TikTok, ha avuto un’idea. “Stiamo guardando e ricercando azioni sui nostri schermi mobili: perché non avere schermi più grandi, all’interno dei negozi, trasmettendo lo stesso contenuto agli acquirenti e allo stesso tempo sulle nostre piattaforme social?” Con il consenso del paziente in un’elegante (e sterile) sala di trattamento, poteva essere osservata da migliaia, “anche milioni”.

esho clinica a Liverpool di flanella

isho

Certo, mentre alcuni preferiscono un’esperienza pubblica, altri qui richiedono privacy, ma è quello che vuoi vedere durante il cambiamento non è l’unica cosa che simboleggia che lo stigma svanisce attorno al “lavoro”. Il fatto che John Lewis & Partners questo mese abbia annunciato la sua partnership con la Cavendish Clinic per portare esperti in cura della pelle, trattamenti per il viso e trattamenti di bellezza avanzati nei negozi di tutto il paese dimostra anche un graduale cambiamento nella normalizzazione del settore.

“Sappiamo che c’è una crescente consapevolezza e richiesta tra i consumatori di trattamenti di bellezza avanzati e, dopo un’attenta considerazione, eravamo desiderosi di collaborare con un marchio di fiducia e una clinica medica che fornisce questo servizio”, John Lewis & Partners Head of Beauty, Jason Wilary -Ato, mi ha detto. . “Negli ultimi due anni, abbiamo assistito a un boom delle tecnologie di bellezza interne e abbiamo lanciato la prima divisione tecnologica di bellezza in assoluto con maschere luminose a LED e dispositivi per la tonificazione del viso. La nostra collaborazione con la Cavendish Clinic è un’accelerazione di questi servizi, per cui i clienti possono visitare una clinica in negozi John Lewis selezionati per provare i loro piani di cura e le consulenze. Con la pelle su misura di Cavendish.”

Come sottolinea, offrono un servizio che è già disponibile in altri negozi di fascia alta: ad Harvey Nichols Knightsbridge, Manchester ed Edimburgo, ad esempio, i medici e gli estetisti di Beyond MediSpa offrono trattamenti per il viso e il corpo. Altrove, la Brilliant Wellness Clinic di Harrod offre molto di più di laser e aghi con l’intento di fornire il massimo servizio di auto-miglioramento.

Clinica del benessere Harrods

Clinica del benessere presso Harrods

Wilary-Attew mi ha detto che la priorità di John Lewis è fornire servizi estetici “in un ambiente sicuro, affidabile e medico qualificato con cui i clienti hanno familiarità”, con l’obiettivo di “aiutare a ridurre il numero di persone che utilizzano professionisti non qualificati”. In linea con l’ASA, non promuovono in modo proattivo i servizi iniettabili mediante marketing e pubblicità e sono disponibili solo tramite la Cavendish Clinic di John Lewis per le persone di età pari o superiore a 25 anni. “Per questi clienti, inizia con una consultazione completa con un medico Cavendish e include un ‘periodo di raffreddamento’ per chiunque sia nuovo alle iniezioni dopo una consultazione prima di procedere con qualsiasi trattamento”.

Il dottor Matt James, co-fondatore della Cavendish Clinic, ha sottolineato l’eco di questa priorità di protezione. “Il processo per ricevere le iniezioni è più rigoroso di quanto non lo sia per i trattamenti non invasivi”. Dopo la consultazione, i clienti vengono informati delle loro opzioni, che includeranno una gamma di opzioni di trattamento, non solo iniezioni. Sono inoltre disponibili trattamenti per la pelle HydraFacial per viso, corpo e cuoio capelluto, così come CoolSculpting ed EmSculpt.

Clinica Cavendish presso John Lewis

Clinica Cavendish presso John Lewis

La scelta è anche il caso della clinica del dottor Ishu. “La salute e il ringiovanimento della pelle sono una parte importante di ciò che facciamo senza la necessità di iniezioni”, afferma. “Dai trattamenti laser avanzati all’analisi digitale della pelle, oltre al ricamo, c’è così tanto che possiamo fare che spesso è già accettato come parte dei viaggi di benessere personale”.

Queste nuove alternative cliniche non solo semplificano le procedure cosmetiche non chirurgiche, ma le rendono anche più sicure. Inoltre, poiché le persone “rivolgono sempre più spesso a John Lewis per il Botox” o vedono gli altri affollare i loro riempitivi in ​​Flannels, lavorano per sfidare i giudizi che circondano le scelte personali delle persone, muovendo l’ago – per così dire – in modo progressivo.

Questo contenuto è creato e gestito da una terza parte e viene importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire il proprio indirizzo e-mail. Potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni su questo e contenuti simili su piano.io