Stilista truffa “Shameless” incarcerato per aver tradito giovani uomini per £ 34.000 – South London News

Un truffatore seriale è stato imprigionato, che ha indotto gli uomini a pensare che fosse uno stilista di successo e ha consegnato loro migliaia di sterline in contanti.

Il Metropolitan Police Service, la Thames Valley Police e la West Midlands Police hanno collaborato per indagare sulle frodi sul lavoro Paolo Aldurasi, 39 anni, cittadino italiano, di Carnoth Street, Hammersmith e Fulham.

Seguì un’identica serie di crimini, quando lo scolaro si avvicinò e fece amicizia con i giovani, prima di spingerli a ritirare ingenti somme di denaro dagli sportelli automatici.

Si è dichiarato colpevole di 15 capi di imputazione per frode per falsa rappresentazione presso la Southwark Crown Court ed è stato condannato martedì, nella stessa corte, a due anni e nove mesi di carcere.

Ha ricevuto una pena ridotta per la sua ammissione anticipata di colpa.

Condannando, il giudice ha definito Scholastic “impudente” e ha detto che era un “truffatore fiduciario” che ha lasciato umiliazione e miseria sulla sua scia. Ha anche aggiunto quante delle vittime Durrassi ora si vergognano e sono ciniche e si fidano meno degli estranei.

L’agente investigativo Kristen Metz, del Central Command West Unit, ha condotto le indagini. “Al-Darassi è un criminale professionista che non considera l’utilizzo di bugie per il proprio tornaconto, senza alcun riguardo per l’impatto duraturo dei suoi crimini sulle sue vittime”, ha detto.

“Ha una storia di condanne nel Regno Unito e negli Stati Uniti ed è noto anche alle autorità australiane, tutte per reati simili.

“I giovani che hanno preso il suo stratagemma hanno lasciato una profonda tristezza, alcuni così vergognosi e imbarazzati da non aver detto alle loro famiglie cosa era successo. Ha davvero influito sulla loro fiducia e sulla loro capacità di incontrare e fidarsi di nuove persone. Darcy merita un pena detentiva per l’impatto che ha lasciato su di loro”.

La serie di truffe è iniziata il 17 giugno 2020 a Kensington Road a South Kensington, con ulteriori segnalazioni a Londra, Coventry e Oxford fino a novembre 2021.

Ogni metodo era identico. Aldorasi stava individuando un bersaglio per strada, di solito uomini del sud-est asiatico sulla fine dell’adolescenza o sui vent’anni, e diceva loro che era uno stilista italiano.

Li avrebbe invitati alla sua macchina costosa e dato loro dei vestiti prima di dire loro che aveva scommesso tutti i suoi soldi la sera prima e che aveva urgente bisogno di un prestito in contanti per pagare l’affitto dell’auto all’aeroporto quel pomeriggio.

Ha molestato e fatto pressioni sulle vittime, spesso appena arrivate nel Paese e credulone, prima di accompagnarle a un bancomat.

Alcuni potrebbero confidare che avrebbero riavuto il loro stipendio, mentre altri erano troppo intimiditi da lui per dire di no.

Drake quindi prende i soldi e le vittime non lo vedranno né sentiranno mai più parlare.

Dopo il primo incidente sono state ricevute altre due segnalazioni ed è stata aperta un’indagine, e presto Aldorasi è stato identificato come sospetto per lo stesso metodo, le descrizioni fisiche di lui e il numero di telefono che ha fornito alle vittime che sono state ricondotte a lui. .

È stato arrestato nel novembre 2020 per i crimini di Londra – avvenuti in Shaftesbury Street, Drayton Gardens e Gloucester Road – ed è stato rilasciato sotto inchiesta.

Tuttavia, ha poi continuato a commettere altri crimini a Oxford e successivamente a Coventry. Gli ufficiali della Thames Valley e della polizia delle West Midlands stavano indagando su questi crimini quando hanno scoperto gli eventi a Londra e poi hanno chiamato i morti.

È stato nuovamente arrestato nel gennaio 2021 e rilasciato di nuovo sotto indagine, prima di tornare a commettere altri tre crimini a Londra nell’ottobre e novembre 2021.

Le sue azioni divennero sempre più scortesi. Mentre inizialmente avrebbe indirizzato le vittime a un bancomat mentre aspettava nella sua macchina vicina, in seguito sarebbe uscito e le avrebbe seguite, aggirandosi intorno a loro mentre si trovavano davanti alla macchina.

In un caso a Kensington nell’ottobre 2021, la CCTV ha catturato la vittima mentre entrava con £ 250 da ritirare prima che Aldorasi guardasse e si appoggiasse invece a £ 500. La vittima entra in macchina e gli porge i soldi prima che esca. Poi il corso conduce.

Durrassi è stato accusato e rinviato in custodia cautelare nel dicembre 2021 in attesa del processo.

Gli investigatori delle tre aree di potere hanno accumulato una grande quantità di prove, inclusi gli abiti che Aldorasi usava per ingannare le vittime, le dichiarazioni dei testimoni e le telecamere di sorveglianza che hanno catturato i crimini, senza lasciare ad Aldorasi altra scelta che cambiare in seguito la sua dichiarazione di colpevolezza.

Il denaro totale prelevato è stato di quasi £ 34.000, con le vittime che hanno consegnato tra £ 500 e £ 8000 ogni volta.

L’agente investigativo Kristen Metz, del CENTCOM Western ha dichiarato: “Aldorasi ha fatto affidamento sulla fiducia delle vittime, che erano per lo più studenti internazionali e abbastanza nuovi nel paese, e ha iniziato le sue interazioni in modo abbastanza amichevole da ottenere la loro fiducia, stupindole con stravaganti storie dello stile di vita immaginario di uno stilista Presumibilmente moda.

“Ciò sarebbe supportato fornendogli capi di abbigliamento e una bella macchina. Il suo comportamento sarebbe presto cambiato e avrebbe avuto paura degli stessi uomini che inizialmente lo ammiravano e temeva la sua aggressività”.

“Il suo comportamento era solenne e minaccioso e le vittime spesso temevano di subire violenze se si fossero rifiutate di aiutarlo. L’Aldurasi è abile nel riuscire a ingannare le persone in questo modo, come mostra la sua storia dissenziente.

Siamo molto grati a quelle vittime che si sono fatte avanti e hanno sostenuto questa indagine. Vorrei anche ringraziare i nostri colleghi della Thames Valley e della polizia delle West Midlands per quello che è stato un vero lavoro di squadra per catturare un criminale seriale”.

FOTO: Paolo Aldurasi è agli arresti. E passando sopra una vittima che stava prelevando contanti da un bancomat. (Foto: Met Police)