Massacro della motosega del Texas 2? Si dice che Netflix stia facendo più film

Più di trent’anni dopo aver lasciato la sua nativa Inghilterra per vivere e lavorare a Hollywood, Alfred Hitchcock Tornò a casa. Il risultato è senza dubbio il miglior film della sua tarda carriera e senza dubbio il più brutale dell’intero libro, in forma. Il film è stato un ritorno alla forma, poiché ha esplorato i molti temi duraturi del suo lavoro mentre apre nuove strade per il regista e il genere di horror e thriller. Combina l’energia e la sperimentazione dei suoi primi film britannici con l’artigianato, il budget e il prestigio dei suoi classici film americani. È pieno di astuzia, umorismo oscuro e umorismo insieme ad alcune delle sequenze più terrificanti e piene di suspense che il Maestro abbia mai girato. Qualora in forma Celebrando il suo cinquantesimo anniversario, si sente fresco, trascendente e moderno.

sceneggiatore Anthony Schaffer Ha ottenuto il suo primo grande successo con fare leva a Broadway e presumibilmente qualcuno stava scherzando con lui quando fu contattato dagli uffici di Hitchcock per adattare il romanzo Ciao Piccadilly, ciao Leicester Square di Arthur LaBerne per lo schermo. Era spesso il ritorno di Hitchcock a cercare giovani scrittori accattivanti per i suoi film, e lavorava a stretto contatto con loro per dare forma agli scenari. come conseguenza di, in forma Contiene molti dei motivi, temi e marchi più rivisitati di Hitchcock. Come osserva François Truffaut nel suo libro Interviste con l’insegnante, “in forma è un misto di due generi: quello in cui Hitchcock ci invita a seguire il percorso del viaggio di un assassino (Ombra del dubbio, paura del palcoscenico, comporre M per omicidio, io stesso), e quelli in cui descrive i guai di un innocente in fuga (Trentanove passi, lo ammetto, ragazzo sbagliato, nord-ovest). In questo caso, questi due tipi di personaggi sono amici Killer Bob Rusk (Barry Foster), a circa trenta minuti dall’inizio del film, mentre l’innocente protagonista, Dick Blaney (John Finch), dalla polizia per l’omicidio della tua testa. Oltre a questi due elementi chiave e atteggiamenti, troviamo l’ambiente iconico della città, in questo caso Londra, la presenza regolare di cibo e, naturalmente, il marchio Hitchcock dell’umorismo nero.

Esplora la nuova terra di in forma È presente in primo piano in tre delle migliori serie del film. Il primo è stato l’omicidio di Brenda Blaney.Barbara Lee HuntL’ex moglie di Dick Blaney, rimane una piantagrane oggi. La scena dura circa mezz’ora dall’inizio del film e si svolge lentamente mentre il personaggio dell’amico di Dick, Bob Rusk, si rivela gradualmente come l’assassino di cravatte ricercato da Scotland Yard. Il termine “serial killer” non è stato ancora usato, quindi il film usa “psicopatico sessuale” per descrivere Rusk, che usa l’agenzia coniugale di Brenda Blaney per trovare le sue vittime. La scena illustra molto di ciò che definisce questo tipo di psicopatico sessuale attraverso il dialogo che porta allo stupro e all’omicidio di Brenda. C’è un elemento rituale nella scena, incluso il fatto che la tua testa inserisca la frase “Sei il mio tipo di donna” prima che inizi il suo attacco. Mentre cercava di violentarla, ripeteva la parola “bella” più e più volte in un modo molto fastidioso. Il che significa che a questo punto è impotente, frustrato dalla sua incapacità di esibirsi sessualmente, e l’atto di strangolare con la sua cravatta lo porta a una sorta di climax sessuale. Con un altro tocco rituale, ha rimosso dalla cravatta il fermacravatta con la lettera “R” e lo ha posizionato sul risvolto prima di usare la cravatta per strangolare Brenda.

Anche se è molto meno filmato della scena dello stupro e dell’omicidio nel primo lungometraggio di Wes Craven L’ultima casa sulla sinistra Rilasciato dopo solo un mese in forma, questa sequenza ha la sua stessa forza repulsiva. Per quanto riguarda la rappresentazione dell’omicidio di Hitchcock, può essere paragonata alla scena della doccia in paziente sociologico (1960), utilizzando varie immagini fisse, tagli, primi piani e vari inserti per rendere l’effetto complessivo molto più forte nell’immaginazione dello spettatore di quanto non sia effettivamente mostrato. Tuttavia, le differenze includono più violenza grafica e nudità. in paziente sociologicoIl coltello non è mai stato visto trafiggere il corpo di Marion Crane (Janet Lee), ma qui vediamo la cravatta tirata intorno alla gola di Brenda. Vediamo Brenda che lotta per la tua testa e cerca di prendere le distanze da ciò che sta accadendo con la preghiera e cerca di coprirsi il petto esposto con il reggiseno. L’inquadratura del suo cadavere strangolato con la lingua fuori è forse la più grafica e inquietante di tutti i film di Hitchcock. La scena porta anche il film su un nuovo percorso in cui ora sappiamo chi è l’assassino e l’uomo sbagliato è inseguito dalla polizia.

Hitchcock francese 4

La prossima sequenza principale, innovativa e moderna, mentre Hitchcockian è ancora al centro, è quella che porta all’omicidio fuori campo di Barbara “Babs” Milligan, interpretata da Anna Massey. Non estraneo ai film di serial killer, Massey ha recitato in uno dei migliori film di Hitchcock, il discepolo di Hitchcock Michael Powell. Guardone 1960. La natura sperimentale di questa sequenza inizia quando Babs esce dal bar in cui lavora, tutti i rumori della strada si stanno lentamente esaurendo e Rusk appare dietro di lei. A questo punto sappiamo che ha combattuto contro di noi ei due hanno iniziato una lunga passeggiata attraverso il mercato di Covent Garden fino all’appartamento di Rusk, dove ha invitato Babs a rimanere perché avrebbe lasciato la città per alcuni giorni. Quando sono arrivati ​​al suo edificio, Rusk ha detto: “Sei una specie di donna per me” proprio mentre stavano salendo le scale del suo appartamento. La porta si chiude e la telecamera scende giù per le scale, e nello specchio dell’inizio della sequenza il suono dalla strada sale lentamente, coprendo le urla di Babs. La sequenza è una vetrina della maestria narrativa e tecnica di Hitchcock ed è decisamente intimidatoria.

La terza scena arriva poco dopo, la sequenza del camion delle patate. Dopo l’omicidio di Pubs, Rask torna al suo appartamento dopo aver scaricato il suo corpo sul retro di un camion di patate per scoprire che la sua spilla da cravatta è scomparsa. Torna al mercato di notte per trovarla, rendendosi conto che Babs l’ha strappata dal bavero mentre la strangolava. Per questa scena, la nostra lealtà si sposta verso l’assassino, anche se torna da Blaney poco dopo. Emozioniamo mentre cerca la spilla, tenta di soffocare i suoi starnuti, prende a calci in faccia dal cadavere di Babs e lotta per strapparle la spilla dalla mano, rompendole le dita nel processo. È un grande trucco che Hitchcock ha giocato ai fan in precedenza, e potrebbe essere particolarmente vero Stranieri sul treno (1951), in cui l’assassino Bruno Anthony (Robert Walker) lotta per riappropriarsi di un accendino che intende utilizzare per incastrare l’eroe, e paziente sociologico Dove la nostra fedeltà viene trasmessa a Norman Bates (Anthony Perkins) mentre pulisce dopo l’assassinio in bagno. La sequenza è anche ricca di umorismo, il che funziona particolarmente bene perché è a scapito di un personaggio che sappiamo essere un essere umano orribile.

Furia di Hitchcock 3

La narrazione dell'”uomo sbagliato” del film genera anche molta suspense poiché Dick Blaney si trova casualmente nella sfortunata posizione di essere picchiato e infine incastrato per gli omicidi della cravatta. Come spesso accade in Hitchcock, l’eroe è meno eccitante dell’assassino, più spietato e meno affascinante, poiché i personaggi colorati che lo circondano attirano la nostra simpatia nei suoi confronti. È un caso di “se piace a queste persone interessanti, forse dovremmo farlo anche a noi”. Cosa c’è di unico in lui in forma è che Blaney è stato infine arrestato, condannato e imprigionato per i crimini della tua testa. L’ispettore arrestato da Tim Oxford (Alec McQueen) ha un’intuizione post-condanna che lo porta a continuare le indagini sul caso. Scene di cena tra Oxford e sua moglie (Viviana Mercante) non solo lo aiuta a risolvere il problema, ma fornisce molto umorismo. Mentre discute gli elementi del caso, la signora Oxford impone a suo marito con un mal di stomaco le esperienze culinarie di un corso di cucina gourmet, in parallelo alla discussione, in particolare quando rompe un grissino mentre lui descrive la rottura delle dita di un cadavere.

Questo tipo di umorismo da forca permea liberamente tutto il tempo in forma, rendendolo uno dei film più divertenti e brutali di Hitchcock. Il mix di umorismo e repellente è evidente fin dall’inizio e funge da punto di ingresso nella storia. Nella sequenza di apertura, un corpo nudo viene visto nel fiume Tamigi durante un discorso politico su come il partito al governo sta ponendo fine all’inquinamento nei laghi e nei fiumi del paese. Nella stessa scena, una donna descrive l’assassino della cravatta come “il normale Jack lo Squartatore”. Un altro spettatore schernisce: “Ma era solito tagliarli, vero?” e ​​continua parlando del delinquente che ha mandato i membri alla polizia. È giusto che Hitchcock abbia scelto una scena così esilarante per il suo cameo. L’umorismo dà al film un’energia che, se combinata con gli aspetti più seri del film, potrebbe aver portato Truffaut e altri a farla smettere. in forma Film giovane.

Furia di Hitchcock 2

Hitchcock ha lasciato molte energie giovanili a questo punto della sua carriera, ma il ritorno nella sua terra natale, Londra e Covent Garden, dove suo padre si guadagnava da vivere, sembrava rinvigorire il regista. per me, in forma È il film nel prossimo periodo paziente sociologico al suo ultimo film trama familiare (1976) che trovo molto interessante da guardare, un film che sembra che Hitchcock si stia godendo ancora una volta il processo di realizzazione del film per la maggior parte dei suoi ultimi film. Quindi ha creato un file paziente sociologicoUn robusto trailer del film presentava un galleggiante completamente vestito nel Tamigi e una gamba trovata in un sacco di patate. Tuttavia, nonostante la sua natura trasgressiva, la sensibilità moderna, l’oscuro senso dell’umorismo e l’innegabile energia, in forma Sembra ancora non essere sottovalutato nella filmografia di Hitchcock. È anche uno dei pochi, insieme a paziente sociologico E il gli uccellipotrebbe davvero essere classificato come un film dell’orrore, nonostante la reputazione del regista da parte di alcuni come regista dell’orrore.

in forma È stato un successo tanto necessario per Hitchcock che da allora non ha avuto molto successo gli uccelli Quasi dieci anni fa. Anche se molto venerato ora, Marni (1964) all’epoca lasciò il pubblico e la critica freddi. tenda strappata (1966) ha una scena davvero stimolante, che esamina con umorismo quanto sia difficile uccidere una persona, in un film deludente. topazio (1969) è andata molto peggio con un solo colpo degno di nota nel romanzo languido e vivace di cui Hitchcock non sembrava preoccuparsi molto, e si vede. in forma Ha ricordato il gradito ritorno di Hitchcock Touch. È un maestro liberato dai vincoli del codice di produzione e capace di esplorare i suoi temi più rivisitati con violento abbandono, nonostante smorzi i suoi limiti tecnici caratteristici e il puro desiderio di intrattenere il pubblico. Merita di essere ricordato, guardato e considerato insieme ai suoi più grandi thriller.