Manautao Sanlago: Benny T Anderson Jr. | stile di vita

Quando il tecnico Benny T. Anderson Jr. è stato licenziato da San Francisco nel 2001 durante il crollo dell’industria delle dot-com quando centinaia di società basate su Internet sono fallite, l’ha vista come un’opportunità per perseguire il suo desiderio di imparare Chamorro. lingua per le sue giovani figlie.

“Dopo il fallimento delle dotcom, quando è nata la mia seconda figlia, ho detto ai miei genitori che volevo insegnare alle mie figlie Chamorro”, ha detto Anderson, che è nata e cresciuta a Guam.

“Quindi chiamerò mamma e papà per esercitarsi con loro e rideranno di me perché, sai, suona divertente. Continuano a molestarmi e mi sentirò in imbarazzo. Ma sai, ci stavo provando bene ?”










Durante i viaggi di ritorno a casa, comprava tutti i libri di Chamorro che riusciva a trovare e imparava – o, più appropriatamente, imparava – il Chamorro da solo. Ha anche creato un sito web chiamato Kanton Tasi, un dizionario Chamorro con immagini.

“Non è andato molto lontano ed è svanito”, ha detto del sito. Il suo desiderio di essere fluente andava e veniva. Fino allo scoppio di un’altra crisi globale.

“Quindi con la pandemia (COVID), mi ha riportato a pensarci”.







Manautao Sanlago: Benny Anderson

Ritratto di famiglia della famiglia di Benny T Anderson Jr. negli anni ’80, quando sua sorella Kristen Anderson vinse la seconda classificata per liberare Guam ed era una principessa nello spettacolo di liberazione. Prima fila da sinistra: Audrey; Kristen e Brian. Fila posteriore da sinistra: Benny Jr. Benny Sr., tenendo in braccio Shelly; Grazia e Janice.




“Mia moglie (Rebecca Ann B. Diaz) ed io abbiamo frequentato le lezioni gratuite (online) di Chamorro e ci siamo resi conto che ci sono molti contenuti di Chamorro ed è facile da imparare”, ha detto.

E a quanto pare non era solo questa volta. “Sai, tutti parlano di chamorro, tutte le generazioni più giovani, sono tutte interessate a questo. Ad esempio, tutta questa ispirazione stava arrivando e voglio farne parte. “

Continua a cercare e acquistare libri di CHamoru, consumando tutti i contenuti relativi a CHamoru su YouTube e Instagram, ma voleva di più.

“Dal momento che sto imparando e migliorando un po’, sono tipo, ‘Amico, voglio sapere come faccio a passare al livello successivo?'” Egli ha detto. “E io sono tipo, amico, non c’è niente. Quindi proviamo a costruirlo. “

Sposando la sua passione per la lingua Chamorro e sostenendola con i suoi oltre 30 anni di esperienza come programmatore web, Anderson ha creato e lanciato i Sakman i Fino’ta Blog, un blog in lingua Chamorro crowd-sourced con storie, audio e video a Guam e nel Mariana Settentrionale.







Manautao Sanlago: Benny Anderson

Olivia, la figlia più giovane di Benny T. Anderson Jr., si è diplomata nel giugno 2019 alla Mercy High School di San Francisco. Da sinistra: Rebecca Ann B. Diaz Anderson; Penny Anderson, Olivia Anderson e Ana Alicia Diaz.




Il blog è andato online a marzo per celebrare la signorina Chamorro con dozzine di storie, ed è rapidamente cresciuto fino a raggiungere oltre un centinaio di “contenuti scritti, parlati e lirici in Chamorro” e ha anche una versione Chamorro di Wordle. Slogan del sito “Anggen ti hita, pues håyi?” Si traduce in “Se non noi, chi?”

Radici di Guam

Anderson è il secondo maggiore di sei nati a Inalahan dai genitori Grace Napote Castro Anderson, una famiglia Yoga, di Inalahan, e Benny Tainatongo Anderson di Malisu.

In quanto fedele alla classe di laurea del 1988 del Guam Community College, ha ricevuto una borsa di studio al merito del governo di Guam, che ha utilizzato per conseguire una laurea in Informatica presso la San Francisco State University nel 1992.

È tornato a Guam per pagare la sovvenzione e aiutare a costruire l’infrastruttura IT presso il Dipartimento dell’amministrazione e il Dipartimento delle entrate e delle tasse.

Tornò a San Francisco alcuni anni dopo, quando sua moglie voleva finire la sua laurea. Si sono stabiliti in città, hanno lavorato per diverse società basate su Internet ed erano stati con Healthline Media negli ultimi 12 anni.

“Sono un ingegnere web senior e ho formato molti ingegneri junior e intermedi”, ha detto del suo ruolo in Healthline Media. “Aiuto a costruire una cultura di squadra. Posso guidare, assumere o avviare progetti come lead engineer.

“Quando ho iniziato in Healthline, c’erano meno di 100 dipendenti e ora siamo oltre 500 (dipendenti)”, ha aggiunto. “Abbiamo avuto questo obiettivo per molti anni per battere WebMD perché le persone conoscono WebMD ma nessuno conosce Healthline. Poi li abbiamo battuti. “

Il successo del suo lavoro ha reso facile concentrarsi sulla sua passione per la lingua chamorro.

“Fa parte di me”

“Sono a un punto in cui ho trascorso 30 anni nella mia carriera e le mie figlie ora sono adulte, sai, adulte. Quindi non devo preoccuparmi troppo di loro. Sono pronto fare altre cose per concentrarsi su qualcosa”. Egli ha detto. “La sensazione che provo sempre è come salvarla, come mantenere in vita il Chamorro (lingua)”.

“Sono cresciuto con mia nonna e lei parla solo chamorro. Non parla inglese – ha aggiunto – lo sento sempre, è una parte di me, è sempre lì”.

Il concept originale di i Sakman i Fino’ta era un giornale. “Mi sarebbe piaciuto avere un giornale di crowdsourcing, ma a Chamorro ci sono tutti questi Chamorus negli stati in tutti questi luoghi diversi che scrivono a Chamorro di tutto ciò che sta succedendo nella loro comunità”, ha detto.

“Poi abbiamo deciso perché fosse limitato alle notizie, e ora che si rivolgeva a chiunque potesse scrivere di qualsiasi cosa purché fosse a Chamorro”.

Da allora il sito si è ampliato per includere le canzoni parlate di Chamorro e Chamorro e presto sarà disponibile un podcast di accompagnamento.

Devo usarlo tutto il tempo

Come compagno di Chamorro che viveva nella diaspora, ero invidioso ma orgoglioso del fervore nativo di Benny Anderson Jr., soprattutto perché ho subito il trauma mentale delle molestie quando non parlo perfettamente Chamorro.

Chamor ha anche una parola per questo. Il termine “appling” è definito come una torsione di un arto del corpo, ma si riferisce anche alla competenza, alla grammatica o alla pronuncia “contorte” del parlante Chamorro.

“Perché Chamorro è così difficile da imparare o ricordare? Non sapevo nulla di te, ma devo usarlo tutto il tempo e devo superare gli inconvenienti”, ha detto.

“I miei genitori e parenti non mi hanno preso in giro maliziosamente. Dal modo in cui i miei genitori ridevano, mi sentivo come se fossi un ragazzino che imparava, cosa che stavo facendo, anche se ero un adulto”.

“Devo superare quella gobba per parlare in modo fluente ed efficiente. Voglio provare a farlo in modo da poterlo superare. “

eredità familiare

La sua motivazione e passione è passata alle sue due figlie Anna e Olivia.

Anna, sua figlia maggiore, è laureata in chimica alla San Francisco State University e scienziata di laboratorio clinico autorizzata e fa parte del team del sito web i Sakman.

La sua figlia più giovane, Olivia, è un’antropologa all’UCLA, dove segue corsi di studi sulle isole del Pacifico.

Attualmente è a Guam per un campo di immersione linguistica Chamorro di due settimane per adulti sponsorizzato dal Museo di Guam e dalla Chef Hurau Academy.

Quando sono tutti a casa a San Francisco, si mettono da parte un giorno alla settimana solo per parlare chamorro.

“Mia moglie ed io seguiamo la lezione insieme e stiamo imparando e non ancora molto bene”, ha detto. “A volte ti arrabbi con me quando lo correggo. E lei dice, ‘Pensi di essere un’esperta?’ E io dico di no, sto imparando, proprio come te.”