La storia interna delle nuove shampoo bar P&G | Articolo – Merce

All’inizio di questo mese, Procter and Gamble ha annunciato che i suoi marchi Head & Shoulders, Pantene, Herbal Essences e Aussie offriranno ora shampoo e balsamo in un volume equivalente a due flaconi liquidi da 250 ml, che saranno confezionati in scatole di carta riciclabili certificate FSC. . . Ci dice di più Artur Litarovic, responsabile della bellezza per l’Europa di Procter & Gamble.

Per le persone che si sono perse l’annuncio iniziale, puoi presentare i nuovi shampoo solidi di P&G e parlare un po’ dei driver di mercato dietro il lancio?

decisamente. Nell’ottobre 2020 abbiamo fatto una promessa. Abbiamo annunciato che renderemo riciclabili le bottiglie di shampoo e ridurremo del 50% l’uso di plastica di puro petrolio in quelle bottiglie entro la fine del 2021. Sono orgoglioso di dire che è stata una promessa fatta e una promessa mantenuta.

L’anno scorso in Europa, attraverso i nostri quattro marchi di prodotti per la cura dei capelli, abbiamo interrotto la produzione dell’equivalente di 300 milioni di bottiglie di plastica di petrolio vergine, risparmiando 10.000 tonnellate di plastica all’anno. Abbiamo ascoltato i consumatori e ora più della metà delle nostre bottiglie di shampoo sono realizzate al 100% in plastica riciclata in Europa.

Siamo orgogliosi dei progressi compiuti, ma sappiamo anche che c’è molto da fare. Vogliamo alzare di nuovo il livello di innovazione sostenibile e packaging superiori. Sono davvero entusiasta dell’ultima innovazione di P&G Hair Care Europe che sta arrivando sul mercato in questo momento.

Questo segna il lancio di Head & Shoulders, Pantene, Herbal Essences e il primo shampoo e balsamo australiano ad alte prestazioni. Tutti contengono formulazioni uniche che elevano e deliziano l’esperienza di cura dei capelli dei consumatori senza compromessi. Ad esempio, Head & Shoulders, il marchio antiforfora leader al mondo, sarà, per quanto ne so, il primo marchio leader su larga scala di una formula antiforfora efficace in uno shampoo solido solido.

In questo modo possiamo offrire una potente soluzione antiforfora ai milioni di persone che soffrono di forfora. Un altro esempio è Aussie, che è diventato il primo marchio della nostra casa a lanciare un solido balsamo. I nostri marchi locali ci consentono di portare i prodotti sul mercato su larga scala e di fornire eccellenti shampoo solidi ai fedeli fan dei nostri marchi in milioni di famiglie in tutta Europa.

Puoi parlare un po’ dei vantaggi di questo formato rispetto alle alternative tradizionali, nonché dei possibili svantaggi?

Sì, dalla nostra ricerca, sappiamo che i consumatori sono desiderosi di essere più sostenibili e stanno esortando i marchi ad aiutarli. Con la nostra scala in tutta Europa, offriamo questa opportunità. Sebbene le dimensioni del mercato dei prodotti per la cura dei capelli solidi varino da un mercato all’altro (in media è di circa il 2% e in alcuni luoghi come la Germania rappresenta quasi il 4% delle vendite totali di prodotti per i capelli), prevediamo una crescita di questo segmento e vogliamo aiutare a guidare quale – quale.

Per aiutare a promuovere l’adozione di questo formato sostenibile, chiamiamo in generale i nostri shampoo solidi fatti a mano ad alte prestazioni che schiumano molto bene, hanno profumi e forme sorprendenti, nonché una piccola corda in modo che possano essere facilmente riposti sotto la doccia per aiutare a superare il barriere sperimentali che esistono oggi per questo modello. Pertanto, alziamo il livello, in modo che i consumatori non debbano scendere a compromessi sulle prestazioni

Puoi inserire questo nel contesto degli sforzi e degli obiettivi generali di sostenibilità degli imballaggi di P&G?

Gli obiettivi Ambition 2030 di P&G sono gli obiettivi principali di P&G Beauty. Abbiamo fissato obiettivi aggiuntivi e ad ampio raggio per la nostra piattaforma P&G Responsible Beauty. Questi obiettivi rappresentano la nostra visione di essere una forza positiva per la bellezza nel mondo. Il rilascio su larga scala di shampoo solido ad alte prestazioni è un altro passo nel nostro viaggio responsabile e nei nostri continui sforzi per alzare il livello.

Per raggiungere questi obiettivi, il confezionamento è molto importante. Una nuova ricerca globale di P&G Beauty mostra che il 75% dei consumatori desidera acquistare più prodotti di bellezza con imballaggi realizzati con materiali riciclati. In effetti, un’ampia percentuale di consumatori (65%) sta già cercando di acquistare imballaggi plastic free. La prima innovazione di P&G Beauty Europe negli imballaggi in carta per una solida gamma di prodotti per la cura dei capelli rappresenta il viaggio in corso per soddisfare gli impegni di sostenibilità su larga scala.

Dal 2021, P&G Hair Care Europe ha ridotto del 50% l’uso di plastica vergine a base di petrolio, pari a 300 milioni di bottiglie di plastica a base di petrolio, in meno annualmente (rispetto al 2016): 1) introducendo sempre più prodotti post-riciclati Consumo di plastica nelle normali bottiglie, 2) Sistema ricaricabile che aiuta i consumatori a riutilizzare. Il rilascio su larga scala di barre solide ridurrà l’uso di materie plastiche vergini a base di petrolio

I critici di P&G sostengono che la vostra azienda non sta ancora facendo abbastanza per combattere il problema dell’inquinamento da plastica e degli imballaggi monouso. Come rispondete a queste affermazioni e gli sforzi di Procter & Gamble in quest’area vanno abbastanza lontano?

Come P&G, abbiamo obiettivi di sostenibilità molto ambiziosi per il 2030, incluso rendere riciclabile o riutilizzabile il 100% dei nostri imballaggi. In P&G Hair Care, abbiamo iniziato il nostro percorso di riduzione degli imballaggi nel 2016. Dal 2021, P&G Hair Care ha ridotto del 50% l’uso di plastica vergine a base di petrolio.

In termini di utilizzo del prodotto, stiamo anche riducendo al minimo il nostro impatto. Ad esempio, abbiamo nel nostro portafoglio condizionatori che non richiedono risciacquo per essere utilizzati.

Dici che il lancio di nuovi shampoo solidi è supportato dalla ricerca sui consumatori. Puoi fornirci i risultati principali di questa ricerca?

Sappiamo che le persone vogliono vivere in modo più sostenibile. Per capire meglio questo, abbiamo commissionato una nuova ricerca incentrata su ciò che influenza il comportamento dei consumatori del bagno – e forse la cosa più importante – su ciò che ostacola misure più sostenibili.

Il bagno è il luogo in cui vengono soddisfatte tante esigenze di salute: cure di base, rituali quotidiani di freschezza e preparazione, coccole per rilassarsi e ricaricarsi. Riteniamo che dovrebbe essere un rifugio in cui le persone possono concentrarsi su se stesse senza confusione o sensi di colpa per la sostenibilità, quindi vogliamo rendere il più semplice possibile per tutti fare la cosa giusta.

Il Libro bianco sul bagno verde è costituito da una ricerca che ha intervistato 24.000 adulti – di tutte le età e di tutti i sessi – provenienti da 12 paesi per esplorare e comprendere meglio i fattori che determinano un comportamento sostenibile dei consumatori in bagno, dalle abitudini di riciclaggio all’uso dell’acqua e dei prodotti. Raggiungere un cambiamento di comportamento non è facile. Questo studio mostra che ci sono opportunità per vittorie rapide, ma alcuni dei nostri risultati sfidano tutti noi a esaminare le nostre abitudini e stili di vita a un livello più elementare.