Il presidente della Korea Singers Association esorta i BTS a “riconsiderare” l’interruzione – Billboard

Secondo quanto riferito, il presidente della Korea Singers Association Lee Ja Yeon ha rilasciato una dichiarazione alle etichette BTS e HYBE mercoledì (22 giugno) chiedendo al gruppo di riconsiderare la loro pausa, poche settimane dopo che il settetto ha annunciato che si sarebbero presi una meritata pausa per concentrarsi sui progetti solisti .

Esplorare

Esplorare

Guarda gli ultimi video, grafica e notizie

Guarda gli ultimi video, grafica e notizie

“Sono sopraffatto dalla mia paura e preoccupazione che ‘BTS Hallyu Wave’, un movimento che possiede il più grande soft power culturale che il mondo abbia mai visto, scomparirà presto”, si legge nella dichiarazione. allkpop. “Negli anni prima della nascita di questo movimento, si pensava che trovare i ‘Next Beatles’ sarebbe stato un risultato molto difficile, e ora siamo arrivati ​​a un punto in cui è difficile sperare nei ‘Next BTS’. emergere in qualsiasi momento presto. Quindi, c’è grande preoccupazione per l’arresto del battito cardiaco di Hallyu.

“La decisione di rilasciare questa dichiarazione non è stata facile”, continua la dichiarazione. “Per favore, riconsidererai la decisione di fare una pausa di gruppo, per il futuro dell’industria musicale sudcoreana?”

Lee Ja Yeon ha concluso: “Se i BTS se ne vanno, anche Hallyu e i missionari della cultura coreana, gli ARMY, se ne vanno. L’industria del turismo sudcoreano soffrirà e sarà difficile sperare in un futuro per la Corea del Sud come centro culturale in Asia. Le leggi speciali assegnate allo sport e alle industrie della musica e delle arti classiche per il servizio militare obbligatorio devono essere estese anche alla cultura popolare. La necessità di attenzione e di azione su questo problema esistente è urgente. Il governo e l’assemblea nazionale della Corea del Sud dovrebbero prestare attenzione a questo problema in modo che il boom di Hallyu possa continuare a diffondersi e i BTS possano continuare a promuovere attivamente come gruppo. Si prega di procedere a una revisione delle leggi esistenti sul servizio militare.

La dichiarazione è arrivata tra le notizie del 14 giugno secondo cui i BTS avrebbero avuto una “pausa” indefinita per consentire a ciascun membro di concentrarsi su progetti solisti. “Dobbiamo accettare di essere cambiati”, ha detto RM nel lungo video dell’annuncio. “Per me era come se il gruppo BTS fosse alla mia portata fino a ‘On’ e ‘Dynamite’, ma dopo ‘Butter’ e ‘Permission to Dance’, non sapevo più che tipo di gruppo fossimo”. Ha detto che ogni volta che scrive testi e canzoni, la storia e il messaggio che vuole diffondere è molto importante, “ma sembrava che fosse sparito ora. Non so che tipo di storia dovrei raccontare ora.

Un portavoce del gruppo ha chiarito la descrizione di BTS della rottura in una dichiarazione a Tabellone : “Per essere chiari, non sono in pausa, ma ci vorrà del tempo per esplorare alcuni progetti solisti in questo momento e rimanere attivi in ​​diversi formati”.

Jungkook ha anche affermato durante un live streaming sull’app sudcoreana V LIVE che i BTS continueranno ad essere attivi come gruppo, incluso il loro attuale sforzo per filmare le loro serie web. Esegui BTSdal rappresentante.

Dopo la dichiarazione di Lee Ja Yeon, la fedele base di fan dei BTS ARMY è andata su Twitter per condividere i propri pensieri, incolpando la Korea Singers Association per aver ignorato i desideri degli artisti per il guadagno finanziario e lo status.

Vedi alcune reazioni dell’ESERCITO di seguito.