Il braccialetto della signora Marvel potrebbe essere la risposta dell’MCU alle bande quantistiche

Sebbene i poteri di Kamala Khan siano stati significativamente rielaborati per l’MCU, l’ultimo episodio di Disney Plus Signora Marvel La serie potrebbe creare una rivelazione che lega il suo eroe e le sue abilità ai fumetti originali di Captain Marvel della Marvel.

All’inizio, Kamala non pensa molto al braccialetto vintage che riceve in un pacco regalo da sua nonna Sana (Samina Ahmad) in Signora Marvelprima puntata. Ma quando lo indossa, si rende immediatamente conto che c’è molto di più in questa eredità di quanto sembri. Oltre a trasportare Kamala (almeno mentalmente) su un altro aereo intriso di neon, il braccialetto scatena il suo potere di generare costrutti luminosi fatti di energia non identificata che proviene da lei.

Nel breve tempo da quando Kamala ha messo le mani sul braccialetto, il suo obiettivo principale è stato quello che poteva farci e perché sua nonna apparentemente normale le avrebbe mandato un oggetto così strano – e forse ultraterreno – che nessuno nella loro famiglia ha mai menzionato prima. Perché Kamala è impegnata con il matrimonio di suo fratello Aamir (Saagar Shaikh). Signora MarvelAl terzo e ultimo episodio di “Destined”, non riesce a trovare esattamente le risposte tutto delle sue domande. Ma “Destined” espone alcuni dettagli interessanti sulla storia della famiglia Khan che suonano molto simili Signora Marvelmodo di legare il destino di Kamala all’eredità degli eroi dei fumetti di cui indossa il mantello.

Kamala crea un costrutto di luce dura.
Immagine: Meraviglia

Prima che “Destined” si concentri sulla vita di Kamala, si apre con un momento cruciale nel 1942 quando la sua bisnonna Aisha (Mehwish Hayat) e un gruppo di altri esploratori trovarono finalmente il braccialetto in un tempio da qualche parte nel territorio occupato dagli inglesi. India. Non è stato rivelato come il braccialetto sia arrivato lì, ma ciò che Aisha, la sua compagna Najma (Nimra Bucha) e tutti gli altri presenti potevano vedere chiaramente era che il cadavere a cui era attaccato era di una vistosa sfumatura di blu, molto simile ad alcuni dei Alieni Kree visti dentro Capitan Marvel. Con il tempio sotto assedio, Aisha e altri sapevano di non avere il tempo di controllare attentamente se Entrambi i braccialetti erano nascosti lì, e mentre l’edificio crollava, gli esploratori erano tutti separati e incerti su cosa fosse successo al tesoro d’oro.

Invece Signora Marvel ti mostra tutto questo in un flashback, Kamala lo sente da Najma direttamente ai giorni nostri, pochi istanti dopo che la coppia è riuscita a sfuggire alla cattura da parte del Dipartimento per il controllo dei danni. Fino ad ora, Kamala non aveva motivo di sospettare che Najma fosse qualcosa di diverso dalla madre della sua cotta Kamran (Rish Shah), ma a causa di tutte le cose strane che le sono accadute personalmente, non è esattamente scioccato Kamala e apprendere che Najma è non è esattamente umano Invece, Kamran, Najma e tutti gli altri amici di viaggio di Aisha si identificano come Clan Destines, un sottoinsieme di esseri jinn longevi cacciati dalla loro casa in un’altra dimensione.

Nei fumetti Marvel, i Clan Destines sono una famiglia di umani i cui vari poteri magici derivano tutti da uno dei loro antenati inglesi che ha ricevuto un desiderio di immortalità da un jinn dalla pelle verde. , che alla fine ha sposato. In Signora MarvelNajma parla dei Clan Destines come di una famiglia e implica che mentre Aisha potrebbe non essere stata una di loro, la vedevano come un’alleata impegnata ad aiutarli a tornare a casa usando il potere.

Najma e Kamala vivono la stessa visione.
Immagine: Meraviglia

Ancora una volta, la maggior parte di “Destined” si concentra sul matrimonio di Aamir e Kamala lotta per mantenere la sua vita di vigilante emergente nascosta alla sua famiglia biologica. Ma l’enfasi che questo episodio pone sul braccialetto di Kamala e l’idea che le persone lo usino per aprire portali ad altre dimensioni lo fa sembrare Signora Marvelpresenta la versione dell’MCU delle Quantum Bands o Nega-Bands, potenti oggetti che sono una parte importante della storia di Kree nel Marvel Comics Universe.

Prima che Kamala Khan diventasse la nuova Ms. Marvel, il titolo originariamente apparteneva a Carol Danvers fino a quando Lei lo abbandonò per diventare l’ultimo Capitan Marvel, un nome in codice adottato per la prima volta dal soldato Kree Mar-Vell dopo aver sentito gli umani pronunciare male il suo nome. Sebbene l’eredità Kree di Mar-Vell gli dia una serie di vantaggi rispetto agli umani per impostazione predefinita, non rientra nei poteri di Captain Marvel per cui è meglio conosciuto fino allo scrittore Archie Goodwin e all’artista Don Heck Capitan Marvel # 16 del 1969. Dopo che Mar-Vell si è dimostrato un guerriero davvero temibile e ha quasi sacrificato la sua vita, l’Intelligenza Suprema Kree lo premia con poteri potenziati e un nuovo costume rosso e nero accentuato da un paio di braccialetti d’oro, noto come Nega – Bande.

Oltre a consentire a Mar-Vell di manipolare diverse forme di energia, le Nega-Band hanno anche creato un problema per l’eroe, poiché la loro connessione con la Zona Negativa (famosa per i Fantastici Quattro) ha portato Mar-Vell a lui. trasportato. e lì intrappolato. Fu solo quando Rick Jones, un amico umano di lunga data dei Vendicatori, si imbatté e indossò un altro set di Nega-Bands che Mar-Vell fu temporaneamente liberato dalla Zona Negativa. Per un certo periodo, Mar-Vell e Jones si stabilirono in una strana doppia vita in cui usavano periodicamente le loro bande Nega per scambiarsi di posto sulla Terra e nella Zona Negativa per alcune ore alla volta, consentendo a tutti e due di funzionare come supereroi .

Wendell usa le bande quantistiche per creare costrutti simili a pugni.
Immagine: fumetti Marvel

Sebbene una versione di Mar-Vell con scambio di genere sia esistita nell’MCU e appaia in Capitan Marvel, né lei né i Nega-Band vengono specificamente chiamati in “Destined”. Ma il modo in cui il braccialetto sembra trasportare coloro che lo toccano in un altro posto – un luogo che non è sulla Terra – è molto simile a un cenno alle capacità di teletrasporto dei Nega-Band e alla connessione psichica che hanno forgiato tra Mar-Vell e Jones. È interessante notare che le Nega-Bands non sono l’unico gingillo significativo relativo a Captain Marvel nei fumetti che Signora Marvel potrebbe essere rielaborato per la sua prima apparizione dal vivo.

In Capitan Marvel #29 di Jim Starlin, l’eroismo di Mar-Vell e i già sostanziali livelli di potere fanno parte di ciò che spinge Eon – un’incarnazione antropomorfa del tempo – a sceglierlo come l’ultimo di una lunga serie di nominati protettori del mondo. Essere un Protettore dell’Universo è diventato da allora sinonimo di essere in possesso delle Bande Quantiche di Eon, la coppia di braccialetti di canalizzazione dell’energia su cui si basano le più moderne Bande Nega di Kree. Ma poiché la tradizione dei fumetti tende a cambiare ed essere scritta fuori ordine da diversi team creativi, i Quantum Comics sono diventati molto più strettamente associati ai molteplici eroi cosmici che sono passati attraverso Quasar nel corso degli anni, come l’ex agente SHIELD Wendell Vaughn .

Proprio come sembrava Signora Marvel ha dovuto trovare un modo completamente nuovo per il suo eroe di difendersi in battaglia, in Mark Gruenwald, Paul Ryan e Paul Benton Quasar #1, un Vaughn non addestrato usa le Quantum Band più o meno per creare costrutti simili a pugni più o meno come Kamala. Signora Marvelha chiarito che, indipendentemente dai poteri di Kamala, genera tutta questa energia da sola, il che significa che il suo braccialetto non è un analogo diretto delle Nega-Bands o Quantum Bands. Ma data la solidità di un’opera Signora Marvelha fatto finora per lavorare abilmente su pezzi di tutte le diverse storie che hanno gettato le basi per Kamala per diventare un eroe, non sarebbe sorprendente se il suo braccialetto giocasse un ruolo chiave in tutto ciò che verrà nel MCU.