Gli ingredienti più importanti da cercare nella cura della pelle in menopausa

I nostri corpi subiscono centinaia di cambiamenti grandi e piccoli durante la menopausa. Mentre i cambiamenti nel desiderio sessuale, la temperatura corporea, l’umore e il peso tendono a occupare il sedile anteriore, possono esserci anche una varietà di cambiamenti nella pelle. “I problemi della pelle delle persone in menopausa e postmenopausa includono la pelle secca, assottigliata, rugosa e rilassata”, afferma la dermatologa di New York City Marina Peredo, MD, una dermatologa di New York. Il Dr. Peredo spiega che gli estrogeni svolgono un ruolo importante nel trattenere l’umidità e aiutare a sostenere lo spessore della pelle. “Le donne in postmenopausa possono sperimentare una perdita fino al 30 per cento di collagene della pelle nei primi cinque anni di menopausa”, aggiunge.

Nanuet, MD, dermatologo di New York Heidi Waldorf, MD afferma che qualsiasi cura della pelle che aiuta con l’invecchiamento della pelle è benefica per la pelle in menopausa. Ad esempio, dovrebbero essere usati creme solari e creme idratanti. Abbiamo chiesto ai dermatologi quali ingredienti aiutano in modo specifico a combattere i sintomi della menopausa che si manifestano nella pelle in modo da poter fare scorta di prodotti pieni di questi booster.

1
/
9

Vitamina C

Il Dr. Waldorf osserva che gli antiossidanti sono essenziali per il tuo regime di cura della pelle con l’età per “ridurre la cascata infiammatoria”. Gli esperti consigliano specificamente l’uso della vitamina C sulla pelle dopo la menopausa.

Non solo è “uno degli antiossidanti più potenti della pelle, ma è stato anche dimostrato che la vitamina C nella pelle in menopausa aumenta la sintesi del collagene, stabilizza le fibre di collagene e riduce la degradazione del collagene”, spiega il dott. Peridot, che aggiunge che illumina anche la carnagione . La vitamina C aiuta anche a proteggere dai radicali liberi e dallo stress ossidativo nell’ambiente mentre leviga le linee sottili e le rughe, osserva Melville, MD, un dermatologo di New York Callie Papantonio, MD.

Getty Images

2
/
9

retinolo

In cima alla lista degli obiettivi per la pelle in post-menopausa c’è l’aumento della produzione di collagene, che rende il retinolo un ingrediente benefico. “I retinoidi sono una delle poche molecole che si sono dimostrate efficaci nell’aumentare la produzione di collagene”, afferma il dott. Peredo.

Il Dr. Papantonio aggiunge che aiuta anche a promuovere il ricambio cellulare. Il retinolo è uno degli ingredienti più amati per ridurre i segni dell’invecchiamento, quindi è un must nella tua routine di cura della pelle.

Getty Images

3
/
9

niacinamide

La niacinamide, una forma di vitamina B3, ha molti benefici per chi sta attraversando la menopausa. Il Dr. Perido osserva che aiuta a ridurre gli arrossamenti che possono accompagnare le vampate di calore e il Dr. Papanotino aggiunge che può aiutare a combattere la rosacea e l’acne. La niacinamide riduce anche le ferite, migliora il tono della pelle e ha una varietà di proprietà antietà, afferma il dottor Papantonio.

Getty Images

4
/
9

acido ialuronico

Le creme idratanti aiutano immensamente quando si tratta di pelle in menopausa. “Gli acidi ialuronici sono efficaci idratanti perché attirano l’acqua”, afferma il dottor Peridot, aggiungendo che aiutano a idratare la pelle. Questo ingrediente aiuta ad aumentare i livelli di acqua nella pelle, che aiuta a ridurre la comparsa di linee sottili e rughe, spiega il dottor Papantonio.

Getty Images

5
/
9

Metile estradiolopiranoato (MEP)

MEP è un “agonista non ormonale del recettore degli estrogeni che ha dimostrato di migliorare l’aspetto del viso nelle donne carenti di estrogeni”, afferma il dottor Waldorf. L’ingrediente si trova nella linea Empelle di Biopelle.

È “un ingrediente attivo nei cosmetici simile agli estrogeni”, spiega il dottor Peridot. “In uno studio controllato con placebo di 14 settimane, MEP ha prodotto un miglioramento statisticamente significativo di secchezza, lassità, atrofia e ottusità della pelle rispetto al veicolo”, aggiunge.

Getty Images

6
/
9

cistamina

Per coloro che hanno bisogno di un po’ di correzione del pigmento, il Dr. Peredo consiglia la cistamina. Alcune persone diventano più suscettibili al melasma durante la menopausa e questo ingrediente può aiutare a combattere l’iperpigmentazione.

Getty Images/Image è solo a scopo illustrativo

7
/
9

Alfa idrossi e poliidrossiacidi

Il Dr. Waldorf afferma che sia gli AHA che i PHA sono ottimi per la pelle in post-menopausa. Spiega che questi acidi aiutano a promuovere “il ricambio cellulare e migliorare la perdita di acqua transepidermica”.

Getty Images

8
/
9

C-xilopiranoside

Secondo il Dr. Waldorf, il C-xilopiranoside è “il complesso di peptidi e acido ialuronico proprietario di Vichy”. Ha spiegato che ha lo scopo di imitare il deidroepiandrosterone (DHEA), che è noto per aiutare ad alleviare alcuni sintomi della menopausa.

Getty Images/Image è solo a scopo illustrativo

9
/
9

peptidi

Questi aminoacidi aiutano a sostenere il collagene e l’elastina, secondo il Dr. Waldorf. I peptidi aiutano anche a promuovere il ricambio cellulare in un modo più delicato e idratante rispetto al retinolo.

Trova un dottore

Cerca NewBeauty Il miglior medico di bellezza Vicino a te