Brenda Edwards parla di “trigger” e piange quando vuole perché soffre per la perdita di suo figlio Jamal

Brenda Edwards ha discusso del suo dolore per la perdita di suo figlio Jamal, spiegando come si permette di piangere e poi si riprende.

Apparendo su ITV, l’ex star di X Factor, 53 anni, ha ammesso che c’erano dei “trigger” che non poteva spiegare, insistendo: “È appena successo”, sottolineando anche l’importanza di tenersi occupati.

Il magnate della musica Jamal è morto a febbraio, all’età di 31 anni, per un battito cardiaco irregolare dopo aver assunto “droghe ricreative”, con Brenda che ha condiviso la causa della sua morte in una dichiarazione dopo l’apertura di un’indagine.

Dolore: mercoledì, Brenda Edwards, 53 anni, ha ammesso che si stava “permettendo” di piangere e piangere per la perdita di suo figlio Jamal dopo la sua morte a febbraio.

Parlando del suo recente ritorno al Chicago Musical, Brenda ha ammesso: “Ero davvero nervosa quando venivo al tour, quando di solito voi due venite insieme.

È stato un po’ spaventoso perché avevo solo un’ora per aggiornarmi, le parole ci sono ancora? La bellezza di Chicago era tutta benvenuta, probabilmente per via della storia.

Il membro di Loose Women ha aggiunto: “Jamal è venuto e mi ha visto a Chicago alcune volte ed è stato molto, molto favorevole alla mia carriera musicale teatrale”.

Parlando della recente perdita di suo figlio, ha detto: “Penso che sia importante per me tenere la mente occupata, perché se il silenzio ti lascia, rimarrai con molte idee diverse”.

Madre e figlio: Jamal Edwards è morto a febbraio, a soli 31 anni, per un battito cardiaco irregolare dopo aver assunto una

Madre e figlio: Jamal Edwards è morto a febbraio, a soli 31 anni, per un battito cardiaco irregolare dopo aver assunto una “droga ricreativa” (nella foto a novembre 2021)

Brenda ha anche condiviso come parlare con il principe Carlo all’evento Prince Trust l’abbia aiutata a farla andare avanti, dopo la morte di Jamal.

Ha detto: ‘Ho incontrato il principe Carlo, è stato fantastico. Ha offerto le sue condoglianze e ha detto: “Tuo figlio è stato meraviglioso”.

Mi ha reso davvero orgoglioso sentirlo e sapere quanti giovani Jamal ha aiutato. Mi fa andare avanti.

“È bello vederti e sentirsi come un vecchio che torna lentamente”, ha detto Lauren al cantante, “Ogni giorno metto un piede davanti all’altro”, ha ammesso Brenda.

“Ci sono fattori scatenanti, ma non so quali siano, sta succedendo e devi permetterti di piangere e piangere quando voglio piangere e poi mi riaccenderò”.

Vero discorso: Brenda ha ammesso che lì

PARLA VERA: Brenda ha ammesso che c’erano dei “trigger” che non poteva spiegare e ha insistito: “È appena successo”, sottolineando anche l’importanza di essere occupati

All’inizio di giugno, Brenda ha rilasciato che la causa della morte di Jamal era stata identificata in un’aritmia causata dall’uso di droghe ricreative.

In una dichiarazione, Brenda ha dichiarato: “Siamo stati incredibilmente commossi dall’effusione di amore e sostegno, e tutti voi ci state aiutando a cercare di andare oltre l’inimmaginabile.

“Ho appreso tristemente che la causa devastante della morte di Jamal era un’aritmia causata dall’uso di droghe ricreative e volevo rivolgermi a tutti coloro che amavano, ammiravano e rispettavano mio figlio”.

Brenda in precedenza ha descritto la morte improvvisa di suo figlio come “improvvisa e inaspettata”, spiegando che “ha avuto un infarto e poi è morto con me che gli tenevo la mano”.

Ritorno al lavoro: Brenda ha spiegato:

Ritorno al lavoro: “Penso sia importante per me tenere la mente occupata, perché se lasci il silenzio, lasci tanti pensieri diversi”, ha spiegato Brenda.

Brenda ha parlato con l’inchiesta sulla sua morte nella zona ovest di Londra il 7 giugno, dove ha sentito che “stava tornando a casa a tarda sera, dopodiché è diventato sempre più irrequieto ed è andato in arresto cardiaco”. Morì il 20 febbraio.

L’udienza non ha detto quali farmaci stava assumendo Jamal, anche se le linee guida del SSN affermano che la cocaina e le anfetamine come la velocità e l’MDMA possono avere effetti dannosi sul cuore.

Le indagini sono state rinviate per riprendere entro otto settimane.

Da quando ho scoperto che ero sotto shock e stavo ancora cercando di curarlo, ma è molto importante che lo tratti perché nessuna madre o nessuna persona cara dovrebbe passare attraverso la sorella di Jamal, Tanisha, e l’ho vissuto dalla sua morte.

Ha detto che le droghe sono “imprevedibili” e “Jamal è la prova che questo può succedere a chiunque.

Farei qualsiasi cosa per riavere mio figlio, ma non è possibile, quindi se posso aiutare a salvare una vita, avremo ottenuto qualcosa. La sua morte ha dimostrato che una decisione sbagliata in ogni occasione può portare a terribili conseguenze.

Dichiarazione: Brenda Edwards ha rivelato la causa della morte di suo figlio all'inizio di questo mese quando è stata aperta un'indagine

Dichiarazione: Brenda Edwards ha rivelato la causa della morte di suo figlio all’inizio di questo mese quando è stata aperta un’indagine

Fama: Jamal è meglio conosciuto per aver fondato la piattaforma multimediale online SBTV, che comprendeva artisti emergenti.  Ha ricevuto il suo MBE a Buckingham Palace nel 2015

Fama: Jamal è meglio conosciuto per aver fondato la piattaforma multimediale online SBTV, che comprendeva artisti emergenti. Ha ricevuto il suo MBE a Buckingham Palace nel 2015

Brenda ha descritto suo figlio come se avesse “il mondo a portata di mano – una gioia per la vita ed è stato inavvertitamente portato via troppo presto”.

“Tuttavia, dobbiamo fare i conti con quello che è successo e Jamal è la prova che questo può succedere a chiunque”.

Come Jamal Edwards ha lanciato la carriera di alcune delle più grandi star britanniche da un canale YouTube che ha creato nella sua camera da letto quando aveva 15 anni e lavorava per Topman.

Jamal aveva 15 anni quando sua madre Brenda gli comprò un regalo di Natale davvero speciale: una videocamera da 200 sterline.

YouTube è appena stato lanciato e Jamal, che trascorre ore nella sua camera da letto online, come la maggior parte degli adolescenti, ha deciso di caricare alcuni scatti di volpi nel suo giardino sul retro. Ha detto in un’intervista a MailOnline: “Pensavo di essere Steve Irwin.

Ma quando il filmato ha ottenuto 1.000 visualizzazioni, si è reso conto che stava per farne qualcosa.

Andò nella tenuta e realizzò alcune clip per i suoi amici, la maggior parte dei quali erano in sporcizia – lo stile musicale ora definito da star come Dizzee Rascal e Skepta.

“A quel tempo, non c’era nessun posto dove mostrare quel tipo di sputo e rap, quindi ho pensato, OK, voglio creare quella piattaforma”, ha detto. Ha preso il suo soprannome rap “Smokey Barz” per copiare il suo marchio ed è nato SBTV.

Jamal ha iniziato la sua carriera in Topman come commesso di negozio, ma allo stesso tempo ha iniziato a frequentare la BBC, intrufolandosi nella goffaggine e scrivendo alle case discografiche per chiedere un’intervista ai loro artisti. La sua grande occasione arrivò tre anni dopo, quando ottenne la sua prima intervista con Kelly Rowland.

Da lì, è stato seguito da Bruno Mars, Nicki Minaj, Trey Songz e innumerevoli altri ascoltatori. Nel 2011 è stato invitato al 10 di Downing Street per un colloquio con il Primo Ministro dopo essere stato nominato ambasciatore per i London Spirit Awards.

Jamal lavorava ancora nel campo della fotografia e del montaggio presso SBTV e aveva grandi progetti per espandere il marchio nello sport, nella commedia e nella moda.

Fuori dal lavoro, la sua grande passione era il Chelsea FC.

Ha scritto: “Questi tipi di materiale sono completamente imprevedibili e possiamo solo sperare che questo incoraggi gli altri a pensare con saggezza quando in futuro incontreranno situazioni simili.

La sua morte ha dimostrato che una decisione sbagliata in ogni occasione può portare a terribili conseguenze.

È così importante che aiutiamo a creare più conversazioni sull’imprevedibilità delle droghe ricreative e sull’impatto che possono avere – come ci vuole una reazione negativa per distruggere vite.

Farei qualsiasi cosa per riavere mio figlio, ma non è possibile, quindi se potessi aiutare a salvare una vita, avremmo realizzato qualcosa.

Il fondatore di SBTV ha guadagnato fama dopo aver creato la nuova piattaforma musicale nel 2006 ed è stato accreditato di aver contribuito a lanciare una serie di atti musicali del Regno Unito verso la celebrità, tra cui Ed Sheeran, Dave, Jessie J.

La morte di Jamal ha suscitato un’ondata di dolore da parte di amici, fan e ispirazione.

Ha usato la sua tariffa Topman per acquistare una videocamera da £ 200. Usalo per lanciare un canale YouTube che ha dato vita a carriere di successo per molte star tra cui Dizzee Rascal e Skepta

Folle di fan e persone care si sono riunite per una veglia a lume di candela nella zona ovest di Londra per commemorare il magnate della musica Jamal, morto a febbraio.

Il fondatore di SBTV ha guadagnato fama dopo aver creato la nuova piattaforma musicale nel 2006 ed è stato accreditato di aver contribuito a lanciare una serie di atti musicali del Regno Unito verso la celebrità, tra cui il murale di Ed Sheeran, Dave e Jessie J. Mr. Edwards in Acton High Street.

I suoi amici hanno detto che i suoi parenti avevano detto loro che sua madre lo aveva trovato e che aveva chiamato il London Ambulance Service, che aveva inviato due paramedici ma non poteva salvarlo.

I presentatori del live di “Loose Woman” si sono interrotti quando hanno descritto il loro dolore dopo la morte di DJ, figlio della collega co-protagonista Brenda Edwards.

La voce di Charlene White si incrinò e Judy Love si asciugò le lacrime mentre descrivevano la loro visita a casa sua ieri, poche ore dopo l’annuncio della sua morte.

E in un omaggio al Principe di Galles e alla Duchessa di Cornovaglia, Clarence House ha twittato: “Pensando alla famiglia di Jamal Edwards.

Il suo lavoro nella musica, nonché ambasciatore per una nuova generazione, incluso il suo lavoro al Prince’s Trust, è stato fonte di ispirazione per molti.

Decine di amici cresciuti con Edwards hanno messo fiori sotto un murale sul muro in onore del suo contributo alla comunità locale.

Sostenevano che avesse avuto un improvviso infarto nella casa in cui viveva con sua madre ad Acton.

In ricordo: Brenda, la madre in lutto di Jamal, si è arenata davanti alla folla alla veglia in memoria di lui ad Acton, a ovest di Londra.

In ricordo: Brenda, la madre in lutto di Jamal, si è arenata davanti alla folla alla veglia in memoria di lui ad Acton, a ovest di Londra.