10 libri che fingi di leggere (e perché dovresti davvero leggerli)

La fantascienza e il fantasy offrono una ricca eredità di grandi libri, ma questo mucchio abbondante di materiale di lettura può anche essere scoraggiante. Quindi a volte è più facile fingere. Abbiamo chiesto ad alcuni dei nostri scrittori preferiti e ci hanno detto i 10 libri che tutti fingono di leggere. E perché dovresti leggerlo davvero.

Da Asimov a Pynchon, la fantascienza racchiude alcune grandi e ambiziose opere del genere fantasy. Ma molti di noi ci stanno annegando. E non è difficile falsificare la conoscenza di prima mano di questi libri, perché sono ovunque e abbiamo sentito persone parlarne molte volte. Siamo fan di fantascienza che sono bravi a fingere. Ma questi libri sono classici per una ragione – e vale la pena leggerli.

1. Criptonomicon Neil Stephenson

Il romanzo di Stevenson del 1999 presenta il taglio cifrato della seconda guerra mondiale e del 1997 in una storia complessa e intrecciata.

“È molto lungo e molto denso. È lungo quasi 1.000 pagine e quelle sono pagine grandi. Dovrebbe essere lungo mezzo milione di parole”, afferma Charles Yu, autore della raccolta di storie. Scusa per favore Grazie: Storie.

Aggiunge: “Tante informazioni. È un dato di fatto: una copia di codice cifrato Contiene più informazioni per unità di volume rispetto a qualsiasi altro oggetto nell’universo. Qualsiasi luogo in cui si trova una copia del libro è, in quel momento, la regione dello spazio-tempo più informativa dell’universo. Se fai cadere una lattina di codice cifrato In un buco nero di qualsiasi dimensione, un buco nero raddoppia di dimensioni. Ho chiesto a Stephen Hawking che è vero. Ho preso la mia direzione.

È una fonte di informazioni per tutte le informazioni, e lo intendo come una forma di complimento molto ampia, perché è un’ottima informazione e i dump sono fatti davvero bene. È molto divertente! Tutti la lodano e la amano, tuttavia, non sento molto parlare di lei. Forse sto viaggiando nei circoli sbagliati.

È solo uno di quei libri che puoi mettere nella tua lista di letture prima che muoia, e poi ci sarà il giorno in cui morirai e dirai: “Oh, spara, mi sono dimenticato di leggere tutti quei grandi libri”. Non lasciare che succeda a te! Leggi questo libro! Il tuo cervello si gonfierà di informazioni. Qualcuno che ha letto di recente codice cifrato È la persona più intelligente sulla terra temporaneamente. Questo è un fatto.”

2. Le dune di sabbia di Frank Herbert

10 libri che fingi di leggere (e perché dovresti davvero leggerli)

Il classico romanzo su un pianeta deserto e il potere di Spice Melange.

È difficile credere che le persone non abbiano effettivamente letto questo libro, ma Pat Cadigan, l’autore SincronizzaE il Derviscio digitale E molti altri libri, dice che pensa che molte persone “potrebbero pensare di avere Duna Un’esperienza dal film o dalla serie Syfy.”

Inoltre, è probabile che molte persone “leggano” DunaLeggi i prequel e i discepoli, ma in realtà non tuffarti nel libro originale. “Non è facile da leggere”, dice Caddegan, “perché è denso e complesso”. Ma se hai letto solo gli altri libri o visto le modifiche di questo capolavoro, non otterrai il giusto Duna competenza. Questa è “un’esperienza di immersione totale che deve essere letta per essere pienamente apprezzata”, afferma Cadigan.

3. L’arcobaleno della gravità di Thomas Pynchon

10 libri che fingi di leggere (e perché dovresti davvero leggerli)

Il classico romanzo postmoderno, ambientato alla fine della seconda guerra mondiale e sul programma missilistico tedesco V2.

Questo è un po’ strano. Molti degli autori che abbiamo contattato per questo articolo sono stati nominati gravità arcobaleno Immediatamente come il libro che tutti fingevano di leggere, ma poi tutti hanno ammesso di non averlo letto. “Penso che nessuno abbia già finito gravità arcobaleno. Thomas Pynchon ha passato decenni ad aspettare che i suoi fan ridessero finalmente di questo meraviglioso colpo di scena, e ora sta iniziando a meravigliarsi. “L’ho iniziato cinque volte”, ha detto Paul Cornell, autore del fumetto. Questa dannata band! e il polizia ombra Serie di libri.

Perché leggi? gravità arcobaleno Dove falliscono alcuni degli scrittori più cool del genere? Diverse persone hanno affermato di aver trovato le parti che erano in grado di ottenere attraverso un enorme arricchimento.

Inoltre Pat Murphy, autore di Città, non molto E il ragazze selvaggefornisce alcune ragioni: “Questa è fantascienza rispetto a James Joyce, che era un contendente al Pulitzer, è bizzarra, difficile, trascendentale, reazionaria e discorsiva.

Ha vinto un National Book Award quando è uscito nel 1974 e il professor Irwin Currie l’ha accettato a nome di Pinchon.” Inoltre, adora l’idea di combinare la sessualità trasgressiva con il V2 Rocket Program: “Adoro la sensazione del libro e la sua capacità di devastare la psiche del mondo.” Forse finirà il libro un giorno. – O forse si atterrà alla sua versione immaginaria di questo libro.

4. Fondazione Isaac Asimov

10 libri che fingi di leggere (e perché dovresti davvero leggerli)

L’azione classica su Hari Seldon e la caduta di un grande impero galattico.

Cornell fa un’affermazione audace: “Dopo che la teoria del caos ha devastato la storia psicologica e i romanzi basati su quella grande idea, Istituzione È diventato un classico di cui si parla piuttosto che leggere”. Tuttavia, le storie sui robot di Asimov “possono rimanere per sempre la porta della medicina alla fantascienza”.

Cadigan presenta uno stato emotivo che le persone dovrebbero effettivamente leggere Istituzione Piuttosto che limitarsi a parlare di leggerlo: “La gente dovrebbe leggerlo perché, da un lato, Asimov, e dall’altro, è uno degli usi più creativi della matematica nella fantascienza”.

5. Jonathan String e Mr. Norell di Susanna Clarke

10 libri che fingi di leggere (e perché dovresti davvero leggerli)

Una storia alternativa di magia perduta da tempo risale all’Inghilterra del 19° secolo.

Questo è uno di quei libri di cui tutti parlano, ma molte persone non si preoccupano nemmeno di leggere perché è un “romanzo enorme, enorme”, dice John Shirley, autore di rettiliE il demoniE il Bianco a Wichita.

Ma aggiunge: “È in qualche modo fastidioso e ironico allo stesso tempo avvincente, fantasy e ottima narrativa. È anche una delle migliori prose di sempre nella narrativa. Ma lei non prende il genere molto sul serio, nonostante è profondamente significativo.” In un certo senso. Eppure siamo tutti troppo consapevoli dell’assurdità dell’esistenza. Forse è come James Branch Capel.”

6. 1984 di George Orwell

10 libri che fingi di leggere (e perché dovresti davvero leggerli)

Il classico romanzo distopico che ci ha dato la nuova lingua e il fratello maggiore.

“Penso che molte persone fingano di aver letto 1984 di Orwell e non l’hanno fatto”, afferma Christopher Moore, autore di Agnello, colpo di fortuna E il angelo più stupido.

Ma aggiunge: “In una cultura in cui facciamo supposizioni sulla libertà di informazione e sulla privacy, credo 1984 Più rilevante che mai. È di facile lettura e un vero senso di umanità nel testo è immediato e rilevante. È la fonte del libro per dozzine di libri e film miserabili usciti dalla sua pubblicazione, quindi penso che molte luci si accendano quando lo leggi”.

7. Last and First Men e Star Maker di Olaf Stapledon

10 libri che fingi di leggere (e perché dovresti davvero leggerli)

Due opere sognanti dei primi anni ’30 esplorano le stelle lontane e il lontano futuro.

Rudy Rucker, autore di merce Quartetto Jim e Fiamme e CV, script nidificati. Probabilmente tutti avevano un tascabile Stapledon consumato da qualche parte sullo scaffale che coprivano ma non leggevano la copertina della copertina. “Un brillante, brillante visionario di un filosofo professionista, questi romanzi portano dentro di sé i semi di tutto ciò che è venuto dopo”, dice Rucker.

8. Il lungo domani di Lee Brackett

10 libri che fingi di leggere (e perché dovresti davvero leggerli)

Questo romanzo del 1955 è uno dei primi libri ad apparire dopo una guerra nucleare, del co-sceneggiatore di The Empire Strikes Back.

Nicholas Griffiths, autore di Tieni, restaE il ammoniaca E il Sempre. “La terza parte di apertura si legge come la Bibbia di Re Giacomo della leggenda americana: sicura, ritmica e tenace”.

Griffiths aggiunge: “Questo è un personaggio del Bildungsran, ma poiché l’ambizione di Brackett era così grande, ha scelto di mettere una Terra devastata in un’era post-nucleare. Mirava nientemeno che al primo romanzo di fantascienza serio del personaggio. Negli anni ’50, deve essere stato che questo libro ha sconvolto i suoi lettori come un calzino. Non mi sorprenderebbe scoprire che ha avuto un’influenza formativa sul giovane Carl Sagan, The Sagan Plant: L’idea che le nazioni che viaggiano nello spazio sarebbero rare perché tenderebbero a essere distrutti prima di sfuggire all’attrazione gravitazionale del loro pianeta. lungo domani È un ottimo lavoro – non perfetto; Brackett era un prodotto del suo tempo, con tutti i problemi culturali inerenti a quell’avvertimento, ma è un incredibile balzo in avanti per il genere”.

9. Dhalgren di Samuel Delaney

10 libri che fingi di leggere (e perché dovresti davvero leggerli)

L’indispensabile romanzo su Bellona, ​​appartata e pittoresca cittadina americana.

“È nostro Settimana dei vegani. Che non ho letto nemmeno io”, ha affermato Nick Mamatas, fan di fantascienza. (I libri più recenti di Mamatas Nekronununkon E il Un altro fine settimana.)

“Dhalgren rimane un enorme traguardo”, afferma Jeff VanderMeer, autore di Dhalgren. sterminio. Piace gravità arcobalenoÈ un romanzo che richiede al lettore di lavorare molto e “e non sembra che apprezziamo il lavoro quando si tratta di leggere”, dice VanderMeer. Dahlgren “Si riferisce a una grande folla di ambizione, passione, intelligenza e capacità tecnica” e continua a essere una pietra miliare, che sovrasta la “tradizione del campo”.

10. L’umorismo senza fine di David Foster Wallace

10 libri che fingi di leggere (e perché dovresti davvero leggerli)

Un lungo libro pieno di annotazioni sulla famiglia Incandenza, un film killer e il tennis.

Mamatas ha suggerito questo libro come un altro libro di cui le persone parlano costantemente e che tengono persino sugli scaffali in modo che un’enorme colonna vertebrale possa indicare quanto sono intelligenti. Ma forse molte persone vedono tutti quei margini e a un certo punto si arrendono. Il che è un grande peccato – Per un umorismo infinito È un libro meraviglioso e ricco, e contiene anche molto divertimento.

I margini sono in realtà divertenti e sono anche indispensabili per mettere insieme la storia nella tua mente. Più, Per un umorismo infinito Funziona come un grande romanzo poliziesco, dal momento che all’inizio del romanzo sei testimone del terribile destino di Hal Incandenza e poi devi mettere insieme quello che gli è successo.

Questo articolo è stato aggiornato da quando è stato pubblicato per la prima volta.