Migliorare l’infertilità e la funzione sessuale attraverso lo stile di vita

Poche condizioni mediche ci colpiscono più da vicino dell’infertilità e della disfunzione erettile. Sebbene molte condizioni mediche causino sintomi spiacevoli e vari tipi di compromissione funzionale, l’infertilità è un pugnale che ha trafitto il nucleo stesso della nostra identità di donne e uomini. Per questo motivo, le statistiche sull’infertilità da fonti come il CDC e la Cleveland Clinic secondo cui la condizione colpisce ora dal 10 al 20 percento delle coppie negli Stati Uniti – forse il 50 percento in più rispetto a decenni fa – sono più che motivo di preoccupazione per il mantenimento popolazione stabile come paese; L’infertilità ora contribuisce alla colpa, all’inutilità, allo stigma e alla disperazione di milioni di persone.

Per essere chiari, l’infertilità, come discusso qui, non è una scelta volontaria di non avere figli. Sfortunatamente, molte fonti di informazione tradizionali descrivono il calo generale del numero di bambini nati attraverso le generazioni come “sterilità” – spesso descritto anche in termini favorevoli – mentre non riescono a fare una distinzione decisiva tra le coppie che scelgono volontariamente di non avere figli e quelle che lo sono. incapace di avere figli… Bambini nonostante l’intento e gli sforzi costanti. Le cause, le conseguenze ei trattamenti dell’infertilità qui discussi si riferiscono solo a quest’ultimo gruppo.

Per la percentuale crescente di donne e uomini sterili, è facile sentirsi sopraffatti. Molte informazioni governative e scientifiche, ad esempio, si concentrano su fattori in gran parte al di fuori del nostro controllo, come l’età, le condizioni mediche e “interferenti endocrini” come sostanze chimiche e plastica nel nostro ambiente che possono interrompere la funzione ormonale. Senza soluzioni locali a questi problemi, l’impotenza è una reazione individuale comune. Forse anche peggio, i trattamenti per l’infertilità più comuni sono proibitivi per molti e mostrano tassi di successo limitati. Da questa prospettiva spaventosa, l’infertilità è un problema in rapida crescita causato da una combinazione di forze esterne che richiederebbero forse anni e migliaia di dollari per essere curate.

La genitorialità rimane una fonte di gioia e di significato per molti adulti.

Fonte: OpenClipart-Vectors / Pixabay

Fortunatamente, esiste un approccio sempre più scientificamente supportato per trattare e persino invertire l’infertilità che è completamente sotto il nostro controllo personale. Questo approccio non richiede altro che un impegno per cambiamenti nello stile di vita sano e una comprensione di base della relazione tra comportamenti sani e funzione ormonale. In un post precedente, ho discusso il ruolo importante che una condizione chiamata insulino-resistenza gioca nella depressione e nella funzione cognitiva. La resistenza all’insulina è fondamentale per la nostra salute mentale e fisica perché ogni cellula del corpo risponde all’insulina. Quando le cellule diventano resistenti all’insulina e non possono rispondere normalmente all’insulina, non possono eseguire i processi vitali che ci consentono di pensare, sentire e funzionare in modo ottimale.

Insulino-resistenza e infertilità

Si scopre che gli ormoni sessuali e la funzione sessuale fanno parte di una lunga lista di attività vitali ostacolate dall’insulino-resistenza. La causa più comune di infertilità femminile, ad esempio, è la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS). Qual è la causa più comune di PCOS? Resistenza all’insulina.

Causata principalmente da fattori legati allo stile di vita come mancanza di sonno, mancanza di esercizio fisico, stress cronico e soprattutto diete costituite da alti livelli di zuccheri e carboidrati raffinati, l’insulino-resistenza riduce gradualmente la capacità della donna di convertire gli androgeni (come il testosterone) in estrogeni. Senza livelli adeguati di estrogeni, il tuo ciclo non può iniziare e, con livelli eccessivi di androgeni, potresti sperimentare effetti collaterali maschili come perdita di capelli e obesità centrale (Eccesso di peso nella zona dello stomaco che è strettamente legato alle malattie cardiovascolari).

Gli stessi stili di vita malsani portano all’insulino-resistenza e ai cambiamenti ormonali alla base dell’infertilità maschile. Quando gli uomini diventano più resistenti all’insulina, ad esempio, si instaura un circolo vizioso. La resistenza all’insulina contribuisce ad un aumento del grasso corporeo e queste cellule adipose secernono un enzima chiamato aromatasi Converte il testosterone in un tipo di estrogeno. Il risultato è un pattern di bassi livelli di testosterone ed effetti collaterali femminilizzanti, a volte indicati come “PCOS” (1).

La resistenza all’insulina provoca anche l’infertilità maschile attraverso un secondo meccanismo. L’insulina interagisce anche con le cellule dei nostri vasi sanguigni chiamate cellule endoteliali. Tra le altre funzioni, le cellule endoteliali aiutano a regolare la dilatazione arteriosa, regolando così anche il flusso sanguigno. Quando le cellule endoteliali diventano resistenti all’insulina, perdono la capacità di dilatare le arterie nei momenti di bisogno (come durante l’attività sessuale). Per un uomo, una scarsa funzione endoteliale è una causa comune di disfunzione erettile (si noti che farmaci come il Viagra migliorano la funzione sessuale negli uomini migliorando temporaneamente il flusso sanguigno ma non migliorano la resistenza all’insulina di base. Se la stessa resistenza all’insulina non viene trattata, sfortunatamente, i farmaci spesso diventano inefficaci nel tempo).

Per quanto intimidatorie possano sembrare queste connessioni comportamentali vitali, sono un’ottima notizia per le persone sterili. Sebbene la genetica e l’invecchiamento contribuiscano all’insulino-resistenza, l’insulino-resistenza è principalmente causata da comportamenti sani. Di conseguenza, la resistenza all’insulina può essere completamente affrontata attraverso cambiamenti comportamentali.

Recenti studi clinici multipli, ad esempio, che si sono concentrati esclusivamente sull’assunzione di diete povere di carboidrati (cioè non sono richiesti cambiamenti nello stile di vita, ecc.) hanno mostrato tassi impressionanti di inversione della PCOS, ripresa dei cicli mestruali e persino nuove gravidanze nelle donne con precedenti di sterilità e migliorato. Testosterone, qualità dello sperma e funzione erettile negli uomini (2-5). In particolare, i risultati di questi studi sono stati raggiunti in soli 3-6 mesi di programmi nutrizionali che hanno eliminato fonti nutritive di bassa qualità come cibi ultra-elaborati e bevande zuccherate. E i loro risultati saranno probabilmente ancora più impressionanti se combinati con un regolare esercizio fisico, migliori abitudini di sonno e tecniche di gestione dello stress.

Riepilogo

L’infertilità è passata da un problema raro a un problema diffuso negli Stati Uniti in pochi decenni. Sebbene l’infertilità abbia molte cause derivanti dall’essere giovani, l’insulino-resistenza derivante da cattive abitudini di vita è forse la più comune sia per le donne che per gli uomini. Mentre la scienza continua a chiarire la nostra comprensione della relazione tra comportamenti sani e funzione ormonale, apprezziamo sempre più che le nostre scelte di vita quotidiane hanno effetti profondi e diffusi sulla nostra salute fisica e mentale.