Libri Estate 2022: Economia

La politica monetaria per il XXI secolo: La Federal Reserve dall’iperinflazione al COVID-19
di Ben Bernanke, WW Norton £ 25 / $ 35

Se si vuole criticare qualcosa in modo intelligente, è necessario capirlo. Ben Bernanke, uno dei principali economisti monetari del mondo e presidente della Federal Reserve durante la crisi finanziaria globale, è perfettamente attrezzato per spiegare le forze economiche e le idee alla base delle politiche delle banche centrali, in particolare della Federal Reserve, nell’ultimo mezzo secolo. Il libro è ben caratterizzato. Ironia della sorte, dopo che la Federal Reserve ha adottato il suo nuovo quadro di “lavoro massimo”, l’aumento dell’inflazione ha riportato alla luce i timori degli anni ’70. Si scopre che niente dura per sempre.

Perché litighiamo?Le radici della guerra e le vie della pace
di Christopher Plattman, Vichingo £ 18,99 / $ 32 per pinguino

Christopher Plattman dell’Università di Chicago ha scritto un grande libro su una delle domande più importanti sul comportamento umano: perché combattiamo? Sottolinea che la stragrande maggioranza dei conflitti non diventa violenta. Quando lo fanno, è perché gli incentivi a stabilirsi sono insufficienti. Plattman offre cinque ragioni per cui ciò potrebbe accadere. Ne vediamo uno adesso. Vladimir Putin ha iniziato la guerra perché credeva che fosse nel suo interesse e in Russia oggi gli interessi di nessun altro contano.

disturboTempi duri nel ventunesimo secolo
di Helen Thompson, Oxford University Press £ 20 / $ 27,95

Helen Thompson è professoressa di economia politica all’Università di Cambridge. In questo libro ambizioso, cerca di articolare le forze economiche e politiche che modellano (e rimodellano) il nostro mondo. La sua storia si compone di tre componenti: in primo luogo, la geopolitica dell’energia, in particolare del petrolio. in secondo luogo, l’economia, in particolare l’economia monetaria ed energetica; Terzo, la politica nazionale, in particolare quella delle democrazie occidentali, e in particolare l’ascesa delle democrazie ricche. Il libro è tanto inquietante quanto stimolante.

slegare l’IndiaFatti concreti e chiare opzioni per il progresso economico
Scritto da Ajay Sheber e Salman Anis Souz, HarperCollins £ 21,50

L’India diventerà presto il paese più popoloso del mondo. Ma sarà anche fiorente? Questa è una domanda importante, non solo per gli indiani, ma per il resto dell’umanità. Il meraviglioso libro di Ajay Chyber e Salman Anis Souz mostra che la prosperità è tutt’altro che garantita. Poco più di un decennio fa, era opinione diffusa che fosse altamente probabile una rapida crescita economica continua. Ora l’ottimismo è svanito. Il libro fornisce un’eccellente panoramica di ciò che è andato storto e di ciò che è necessario fare per correggerlo.

Consulenti: Guidare l’economia britannica in Crisis Times
Di Howard Davies, Politi £ 15,99 / $ 22,95

Howard Davies ha indagato sul ruolo e sulle prestazioni del Tesoro del Regno Unito dal 1997. A tal fine, ha potuto intervistare Gordon Brown, Alistair Darling, George Osborne e Philip Hammond. La storia è fantastica perché copre molte sfide e cambiamenti. Davis è più gentile dall’armadio di me. Tuttavia, comprende che i problemi ci attendono: le realtà politiche ed economiche non sembrano amiche della fede nel libero mercato e nella disciplina finanziaria che guida questa potente istituzione.

Gioco d’azzardo sullo sviluppoPerché alcuni paesi vincono e altri perdono?
Scritto da Stefan Derkon, Hearst £ 25 / $ 34,95

Stephan Derkon, direttore del Center for the Study of African Economics dell’Università di Oxford, pone la domanda più importante in economia: perché alcuni paesi in via di sviluppo si sviluppano mentre altri no? Ci sono stati molti progressi. Ma questo progresso è stato selvaggiamente irregolare. Sostiene che la risposta non sta nelle politiche di per sé, per non parlare della fornitura di aiuti esteri o nella trasformazione delle istituzioni globali, ma nella politica dell’economia: lo sviluppo si verificherà se le élite decideranno che è nel loro interesse raggiungerlo. Questo “accordo di sviluppo” è fondamentale: è semplice – e difficile – in questo modo.

guerra fredda finanziariaUna visione delle relazioni Cina-USA dai mercati finanziari
di James A Fock, Wiley £ 21 / $ 29,95

Il crescente attrito tra Stati Uniti e Cina è il fatto politico ed economico più importante del nostro mondo. In questo libro, l’autore – esperto sia di Cina che di finanza e residente da lungo tempo a Hong Kong – si concentra su come questo attrito si sia verificato nell’area chiave della finanza. Evidenzia chiaramente le debolezze ei rischi creati dai legami finanziari tra queste due superpotenze molto diverse e sempre più competitive.

Libri dell’estate 2022

Per tutta questa settimana, scrittori e critici del Financial Times hanno condiviso i loro preferiti. Alcuni dei punti salienti sono:

Lunedi: L’economia di Martin Wolf
Martedì: Ambiente di Pelita Clark
Mercoledì: romanzo di Laura Battaglia
Giovedì: Storia di Tony Barber
Venerdì: Politica di Gideon Rachman
Sabato: Scelta della critica

Collegamenti commerciali: Nuove regole per un nuovo mondo
di Giacomo Bacco, Cambridge University Press £ 29,99 / $ 39,99

Jim Bacchus è stato il giudice capo dell’OMC nel suo primo decennio. Ora, in un momento di crisi del sistema commerciale globale, chiede una radicale modernizzazione del sistema per un mondo che deve affrontare nuove enormi sfide, tra cui la pandemia, il cambiamento climatico e la nuova economia digitale. Dobbiamo avere il coraggio di riformare l’ordine piuttosto che lasciare l’economia globale nel caos. Siamo così interconnessi che l’ultima opzione non ha senso. ha ragione lui.

Rimodellare il futuro: Come riformare l’economia immateriale
Scritto da Jonathan Haskell e Stian Westlake, Princeton University Press £ 22 / $ 27,95

Questo libro stimolante costruisce capitalismo senza capitale dagli stessi autori. Sottolinea che le economie ad alto reddito soffrono delle malattie della stagnazione economica, della disuguaglianza, della diminuzione e dell’aumento della concorrenza, della fragilità e della diffusione delle frodi. Gli autori sostengono che ciò è dovuto al passaggio dal capitale fisico a quello immateriale come principale motore di crescita e al corrispondente mancato riconoscimento della necessità di trasformare le nostre istituzioni e politiche alla luce di questo cambiamento. Le soluzioni includeranno la creazione di stati più capaci.

prospettive economiche: Saggi di John H. McCain dall’era della trasformazione
di John H. Makin, Istituto per le imprese americane £ 27 / $ 35

Il defunto John McCain era uno di quelli che sembra essere una razza moribonda: un economista conservatore riflessivo, illuminato e di mentalità aperta. Formatosi all’Università di Chicago, ha avuto una relazione di lunga data con l’American Enterprise Institute e Caxton Associates, un hedge fund. Questa raccolta di saggi mostra le sue qualità di commentatore economico comprensivo ed equilibrato. Per McCain i mercati sono istituzioni indispensabili, ma non sono dei. Il libro ricorda diverse discussioni con un’amica che le sono mancate molto.

Non possiamo semplicemente stampare più soldi?L’economia in dieci semplici domande
Per Rupal Patel e Jack Significato, Cornerstone Press £ 14,99

Se ritieni di dover capire come pensano gli economisti ma non hai idea da dove cominciare, questo libro è la risposta. Scritto da due economisti della Banca d’Inghilterra, fornisce una chiara spiegazione dell’economia di base, coprendo domanda e offerta, clima, mercati del lavoro, crescita, commercio, inflazione, denaro, investimenti personali, crisi finanziarie e perché non possiamo semplicemente stampare più denaro . La Banca dovrebbe essere congratulata per questo sforzo nel campo dell’istruzione. Acquista questo libro per il richiedente, giovane, vecchio o intermedio.

Ricostruire il sistema commerciale globale
di Andrew Stoekel, Gruppo Stoeckel £ 15 / $ 17,49

Andy Stoekel è uno dei principali economisti aziendali australiani. Mentre gli assalti al commercio internazionale si diffondevano, scrisse un breve e avvincente opuscolo su come salvare queste basi per la prosperità globale. La sua argomentazione è semplice: senza istituzioni nazionali forti e indipendenti incaricate di distinguere tra l’interesse nazionale al commercio e gli interessi ristretti protezionistici, la sopravvivenza di un sistema commerciale globale basato su regole aperte è destinata al fallimento.

Diteci cosa ne pensate

Quali sono i tuoi libri preferiti di questa lista e quali ci siamo persi? Dicci nei commenti qui sotto

Futuri fragiliL’economia incerta di disastri, epidemie e cambiamenti climatici
di Vito Tanzi Cambridge University Press £ 20 / $ 24,99

In modi diversi, la pandemia e il cambiamento climatico ci stanno costringendo a realizzare l’inevitabile realtà dell’incertezza. Vito Tanzi, ex capo del dipartimento finanziario del Fondo monetario internazionale, evidenzia alcune implicazioni cruciali. La prima è che possiamo e dobbiamo usare molto meglio la politica fiscale in risposta agli shock: nel caso del Covid-19, ad esempio, avremmo dovuto imporre una tassa temporanea ai ricchi. Soprattutto, il nostro mondo interconnesso ha bisogno di una governance globale maggiore e migliore.

crescita per sempreRimodellare il capitalismo per salvare l’umanità dalla catastrofe climatica
di Alessio Terzi, Stampa dell’Università di Harvard £ 23,95 / $ 29,95

Dovremmo abbandonare la crescita economica, o addirittura invertire la crescita che abbiamo visto negli ultimi due secoli, per fermare il cambiamento climatico? L’autore, un economista che lavora per la Commissione Europea, sostiene che tali richieste non sono né necessarie né possibili: sono fantasie fantasiose. Ciò di cui abbiamo bisogno invece sono opzioni pratiche e politicamente accettabili. Una politica di successo riconoscerà la necessità di incentivi di mercato, governo attivo, coesione sociale e cooperazione internazionale. Soprattutto, la tecnologia è nostra amica, non nostra nemica.

Potenziamento: Come l’Occidente sostiene la corruzione e la corruzione – Mette in pericolo la nostra democrazia
Scritto da Frank Vogel Roman e Littlefield £ 25 / $ 32

Frank Vogel è un attivista contro i mali della corruzione da decenni. In questo libro vivido e realistico, spiega non solo quanto sia diffuso ora, ma anche i governi occidentali, le corporazioni e i professionisti che danno potere ai sistemi cleptocratici dietro gran parte di esso. Questa non è solo una cosa negativa in sé e per sé. È una minaccia alla legittimità e forse alla sopravvivenza delle nostre democrazie. Il flusso di “contanti” nelle nostre economie è un veleno che ci indebolisce e rafforza i nostri nemici.

Unisciti al gruppo di libri online su Facebook all’indirizzo Libri FT Caffetteria