Le consulenze skincare al Rio Viera Newton sono il futuro della bellezza

Se il famoso moniker a doppia canna non sta già suonando molte campane, il famigerato documento per la cura della pelle di Google di Rio Viera-Newton potrebbe essere proprio ora. Scrittrice di bellezza ed estetista, la carriera di Viera Newton ha avuto un grande momento quando un Google Doc contenente la routine di cura della pelle che aveva creato è diventato virale per i suoi amici più cari. In effetti, digita “Rio Viera-Newton” in Google e quattro delle ricerche più frequenti sono diverse varianti di persone che cercano quel particolare documento. uno degli altri? “Come fa Rio Vieira-Newton a ottenere la sua pelle così bella?”

È un’ottima domanda. Uno che porta al lancio della propria consulenza per la cura della pelle basata su Zoom, aiutando le persone a far funzionare i propri budget e guardaroba di bellezza a loro favore. Quindi, per quelli di noi che vogliono sapere come fa e come possiamo farlo anche noi, puoi programmare una sessione Zoom con Viera-Newton stessa. Che è esattamente quello che ho fatto.

La mia prima idea? Quella pelle luminosa non è un filtro di Instagram. È così radioattivo, infatti, che se mi avessi detto che era il risultato della creazione di maschere fatte in casa con crema pasticcera e cibo per gatti, probabilmente ci avrei provato. Tuttavia, Vieira Newton non ha sempre avuto una pelle “perfetta”. Ha infatti passato la sua adolescenza oscillando tra eczema e acne, soffrendo di untuosità, secchezza e ritorno. Stufo di yo-yo tra i due, e Ammettiamolo: i segreti della cura della pelle ossessiva La scrittrice è andata su Internet e ha approfondito forum e video di recensioni di prodotti fino a quando non si è imbattuta in K-beauty. La sua attenzione ai prodotti lenitivi con ingredienti minimi ha funzionato e ha perfezionato la sua routine di conseguenza.

.

Oggi mi sta aiutando a migliorare la mia. Discutiamo delle mie principali aree di interesse: iperpigmentazione, macchie oleose E il Macchie secche e teste bianche. Soprattutto, ci concentriamo sul disturbo ossessivo-compulsivo-ossessivo-compulsivo della mia pelle che la stessa Viera Newton definisce. Discuto alcune delle tecniche che ho usato per cercare di controllarlo e guardare cosa ha funzionato e cosa no. Sulla base della mia esperienza, fornisce alcune raccomandazioni. Due spiccano per me: luce scarsa e neve.

Il primo rende difficile vedere i difetti percepiti. Dato che sono incline a raccogliere la sera, questo è realizzabile e il bel bagliore significa che non vedo la mia faccia subito e mi sento disgustato. Il secondo è brillante. Il processo di applicazione del ghiaccio (arrotolando un cubetto di ghiaccio in un panno pulito e premendolo delicatamente sui punti) calma e inganna il mio cervello facendogli pensare di aver “attaccato” la mia pelle, calmando quello che in realtà è un desiderio. Per la mia routine di bellezza, compilo un modulo prima di una chat di Zoom che spiega cosa tendo a usare mattina e sera, cosa mi piace e cosa non mi piace e cosa ha tradizionalmente funzionato per me o mi ha provocato macchie o eruzioni cutanee.

Questo contenuto è importato da Instagram. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni sul loro sito web.

Da colpevole di brama di nuovi prodotti, le dico che passo in rassegna tutti i tipi di lozioni e pozioni e posto una foto della mia mensola del bagno nel caso possa essere d’aiuto. Si scopre che lo è. Rio fa notare che prendo un sacco di principi attivi: alfa idrossiacidi, beta idrossiacidi, vitamina C… a volte ne prendo uno solo per un po’, altre sere me lo sfrego tutto tra le mani e spero che la notte il cocktail fa miracoli. Ma non c’è miracolo durante la notte. Invece, sto mettendo a rischio la mia barriera cutanea. Rio mi chiede quali prodotti mi piacciono e perché, quindi decidiamo di mantenere un siero di vitamina C (Klairs Freshly Juiced Vitamin Drop) più BHA e AHA (entrambi dell’amato COSRX) da usare due volte a settimana e solo su aree specifiche del mio viso. Il resto prende il taglio, almeno per ora.

Il bello della consulenza è che è fatta su misura. Non è necessario rinunciare a tutto e acquistare cose nuove. Ho solo bisogno di pensare davvero Perché Ho comprato alcune cose e se funzionano davvero IO. Sicuramente avrai sentito dire che Alexa Chung adora Augustinus Bader Rich Cream ma, come devo ricordarmi da anni ormai, Non Alexa Chung. Potrebbe funzionare con lei, ma mi prenderei in giro se facessi finta che piacesse anche alla mia pelle.

Consultazione per la cura della pelle Zoom di Rio Viera Newton

.

Tra i prodotti che possiedo, manteniamo JapanFusion Pure Transforming Cleanser di Beauty Pie (un detergente per il viso da gel a olio a latte), Etude House Collagen Night Cream e la mia crema solare preferita Thank You Farmer SPF 50. Accettiamo inoltre di mantieni un preferito comune: COSRX mucina di lumaca. . Sì, una lumaca. Quindi, non proprio crema pasticcera e cibo per gatti, ma nemmeno per i deboli di cuore. Ho aggiunto una crema per gli occhi e ho preso alcuni suggerimenti di una crema idratante per il nuovo giorno, ma nel complesso, con gioia, posso passare più tempo a letto perché ora mi schiaccio solo l’acqua sul viso al mattino.

Fino ad ora? Sono felice. Per diverse ragioni:

  • Non ho più paura del contenuto dell’armadio del mio bagno. Dopo un po’, reintrodurrò uno o due prodotti, vedrò come reagisce la mia pelle a loro e li conserverò o li darò a un amico se non funzionano per me.
  • La mia pelle sembra avere un aspetto migliore. Forse questa è la routine, ma penso che siano anche le nuove tecniche di prevenzione per la suzione cutanea.
  • In parte, è solo parlare con una persona prendilo. Nessun giudizio quando ho rivelato che ho passato ore sotto la doccia a passarmi i pori come se stessi cercando patate. C’è gentilezza, simpatia e senso dell’umorismo. E solo per questo, è un servizio vincente.

    L’orologio ronza. Mi sembra di incontrare un buon amico invece di chattare con un consulente. E c’è giusto il tempo per fare alcune domande a Ryo…

    Questo contenuto è importato da Instagram. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni sul loro sito web.

    Qual è la tua cura assoluta per la pelle del viso?

    tretinoina; Sto usando una ricetta. Ha una consistenza gelatinosa ed è altamente sfumabile, facilitando la dispersione uniforme e riducendo le potenziali irritazioni.

    Come inizi a incorporarlo?

    I retinoidi sono una maratona, non uno sprint. Devi davvero essere intenzionale quando lo incorpori nella tua routine. Ci sono molti modi diversi in cui puoi usare la tretinoina a seconda del tuo tipo di pelle. A molte persone piace iniziare con quelli da banco, costruire una tolleranza e poi passare a un’esperienza più forte. Altri possono immergersi tra due creme idratanti per diluire la formula. Raccomando di fare molte domande sui diversi modi in cui puoi usarlo [when prescribed it by a doctor] Perché ho provato a usarlo quando ero più giovane, l’ho applicato come se fossi una normale crema idratante e la mia pelle è completamente scomparsa. Mentre ora conosco il modo migliore per usarlo.

    Quali nuovi prodotti ti interessano in questo momento?

    Ho appena finito di usare la crema idratante e poi ti ho incontrato che ho pensato fosse una formula davvero bella ed elegante. È leggero e non unge ma fornisce un ottimo afflusso di umidità che apprezzo molto.

    Un’altra cosa che ho provato e che penso sia fantastica è The Inkey List Caffeine Eye Serum. Le occhiaie sono un grosso problema per me e ho molte sfumature sotto gli occhi. La caffeina aiuta a restringere i vasi sanguigni sotto gli occhi e può eliminare temporaneamente quella sfumatura. Prima di una chat Zoom, come questa, in cui voglio sembrare un po’ più sveglia e un po’ vivace, la applicherò. È anche molto conveniente.

    Questo contenuto è importato da Instagram. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato o potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni sul loro sito web.

    Stai andando in vacanza – cosa prendi?

    In realtà andrò a New York la prossima settimana, quindi fammi pensare! Viaggiare è sempre la cosa più fastidiosa della cura della pelle, perché la cura della pelle, come ho detto prima, fa del suo meglio quando sei coerente su ciò che stai usando. Gettavo campioni nella borsa e poi esplodevo quando ero in vacanza.

    Adoro l’umidificatore in un tubo quando viaggio. E porterò sempre con me un po’ di tonico idratante. Di solito verso o acquisto campioni di un prodotto che già possiedo per limiti di dimensioni. Tatcha uno, per esempio. Pat McGrath ha appena rilasciato un bel core. Quindi ne ho piccoli campioni. Di solito porto un detergente. Forse un bastoncino detergente al tè verde Neogen.

    Questo contenuto è creato e gestito da una terza parte e viene importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire il proprio indirizzo e-mail. Potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni su questo e contenuti simili su piano.io