7 regole per la cura della pelle estiva che i dermatologi vogliono che tu segua

SAbbinare una solida skincare routine estiva non deve essere difficile: gli ingredienti più importanti includono un detergente efficace, una crema idratante che disseta la pelle e Completo Tanta protezione dai raggi UV da entrambi gli antiossidanti SPF. Ma mentre queste basi sembrano semplici, c’è ancora molto spazio per gli errori e ci sono poche pratiche di cura della pelle estive non così eccezionali che i dermatologi vedono (e inevitabilmente si arrabbiano) tutto il tempo.

Per aiutarti a trasformare il tuo regime per la stagione calda da “buono” a “freddo”, abbiamo chiesto ai medici di valutare gli errori più comuni che vedono fare le persone da giugno a settembre. Dai un’occhiata qui sotto.

1. Salta sulla crema solare

Questo può essere ovvio, ma ciò non significa che non sia importante. “Non applicare la protezione solare è la più grande pelle fuori stagione dell’estate, è onestamente la più grande pelle dell’anno”, afferma Margarita Lawless, MD, dermatologo certificato presso la Schweiger Dermatology di Hackensack, NJ. “Assicurarsi di essere protetti con una crema solare fisica che contenga ossido di zinco e biossido di titanio non solo ti proteggerà dai raggi UVB cancerogeni, ma proteggerà anche la tua pelle dall’invecchiamento accelerato dai dannosi raggi UV”. (Tuttavia, i filtri solari chimici forniscono anche una protezione adeguata, lo fanno solo affondando nella pelle piuttosto che rimanendoci sopra.)

Dovresti usare SPF ogni giorno (anche quando piove e anche quando non sei all’aperto), perché “molti danni solari che si accumulano nella nostra pelle sono il risultato dell’esposizione quotidiana al sole”, afferma Hadley King, MD, un dermatologo certificato dal consiglio di amministrazione certificato e con sede a New York. Assicurati di infettare le palpebre, le labbra, il naso, le orecchie, l’attaccatura dei capelli e il cuoio capelluto, che sono facili da dimenticare e sono tra i luoghi più comuni in cui compare il cancro della pelle.

2. Non applicando un fattore di protezione solare sufficiente

Anche se sei diligente riguardo al tuo SPF, se non stai usando la giusta quantità, probabilmente non otterrai la stessa protezione di quanto pensi. “La maggior parte delle persone applica solo dal 25 al 50 percento della quantità raccomandata di crema solare”, afferma il dottor King. “Le linee guida consistono nell’applicare un’oncia, sufficiente per riempire una tazza di vetro, sulle aree esposte del viso e del corpo; una piccola quantità di nichel sul solo viso. Ciò è necessario per ottenere l’SPF pubblicizzato”.

Tieni presente che il trucco SPF da solo probabilmente non ti darà abbastanza protezione (se ci pensi, una bambola di dimensioni nichel è un Molti di fondotinta), quindi ti consigliamo di abbinare questi prodotti a una lozione SPF 30 o 50 come ultimo passaggio della tua routine di cura della pelle.

Ma non è tutto. Anche dopo aver applicato così tanta crema solare al mattino, è importante riapplicarla. “Riapplica ogni due ore e dopo aver nuotato o sudato”, dice King. “Altrimenti la tua pelle non è protetta.”

3. Detergente ed esfoliante

A parte la protezione solare, Libby dice che è particolarmente importante essere delicati con la pelle durante l’estate. “Durante l’estate, tendiamo ad accumulare sudore, olio e sporco sulla nostra pelle, quindi a volte vedo i pazienti esagerare con la routine di pulizia e causare irritazione alla pelle”, condivide. “In genere, puoi mantenere la stessa routine di pulizia, ma regolarla in base alle tue esigenze. Se noti più sudore, sebo e/o accumulo di sporco sulla pelle, puoi probabilmente passare a un detergente schiumogeno delicato come Cetaphil Detergente schiumogeno delicato”.

Lo stesso vale per l’esfoliazione. “Con l’aumento delle temperature umide durante l’estate, la nostra pelle tende a sentirsi più sporca e più scura alla fine della giornata”, spiega il dottor Lawless. Alcuni credono che l’esfoliazione di più sia la chiave per mantenere la pelle pulita. Questo è così sbagliato! Un’esfoliazione eccessiva danneggia lo strato protettivo sulla parte superiore della pelle che aiuta a proteggerci dagli elementi esterni.

Inoltre, il Dr. Lawless sottolinea che l’uso eccessivo di acidi come AHA e BHA rende la pelle più suscettibile alle scottature. “Se ti lavi correttamente il viso ogni giorno, devi solo esfoliare il viso due volte a settimana”, ci assicura.

4. Usa creme pesanti

Per quanto tu possa amare la tua routine di cura della pelle per il freddo, il dottor Lawless afferma che optare per formule più leggere durante l’estate può ripagare, soprattutto perché appesantiscono la pelle. Suggerisce di passare a creme idratanti più leggere con acido ialuronico, che darà alla pelle l’idratazione di cui ha bisogno senza sentirsi pesante, appiccicosa o grassa.

5. Trascurare il tuo corpo

Il tuo corpo merita le stesse cure del tuo viso, soprattutto durante l’estate. “La pelle è l’organo più grande del corpo, ma tendiamo sempre a concentrarci solo sul viso”, afferma il dottor Lawless. “Idratare dopo la doccia è importante quanto una crema idratante per il viso. Sostituisci le tue creme con lozioni leggere che contengono ceramidi e acido ialuronico per aiutare a mantenere la pelle idratata. “Anche un’esfoliazione regolare (delicata) può aiutare, poiché elimina i morti che causano opacità cellule della pelle e previene le screpolature del corpo.

6. Ottenere un trattamento laser dopo l’esposizione al sole

Se di recente hai trascorso molto tempo al sole, il Dr. King consiglia di rimandare qualsiasi trattamento laser per la salute a lungo termine della tua pelle. “Il laser non può dire la differenza tra il colorante che dovrebbe mirare e il colorante dalla tua recente esposizione al sole”, spiega.

7. Non bere abbastanza acqua

Per quanto possa sembrare un cliché, il dottor Lawless afferma che il consumo di acqua gioca un ruolo importante nella salute della pelle. “Più del 75 per cento della popolazione è disidratata perché non beve abbastanza acqua”, dice. “Nel momento in cui hai sete, sei già dietro la palla. La nostra pelle ha bisogno di idratazione per rimanere sana e protettiva, e la nostra pelle è particolarmente incline alla disidratazione quando le temperature aumentano”. a 10 tazze (o da 64 a 80 once) di acqua al giorno per mantenere la pelle carnosa e luminosa.

Vuoi più informazioni sulla bellezza dei nostri editori? Segui il nostro account Instagram Fineprint) per suggerimenti e trucchi imperdibili.

I nostri editori scelgono questi prodotti in modo indipendente. Effettuare un acquisto tramite i nostri link può farti guadagnare una commissione Well + Good.