In mostra talento e innovazione alla fiera dell’abbigliamento a Leicester

Inserito lunedì 20 giugno 2022

I produttori di abbigliamento di Leicester mostrano le loro capacità innovative al Factory Show e alle sfilate di moda.

La sfilata si è svolta il 16 giugno ad Atene, nel Leicester Cultural District, ed è stata organizzata da Fashion-Enter Ltd. Fashion-Enter è l’impresa sociale che collabora con il Leicester City Council per gestire un centro di formazione e competenze chiamato Fashion Technology Academy (Leicester).

L’evento comprendeva spazi espositivi dedicati a 30 produttori locali di abbigliamento e tessuti, nonché presentazioni di sette designer locali per mostrare gli standard elevati, l’artigianato e la qualità del loro lavoro nell’abbigliamento e nei tessuti.

È culminata in una sfilata (nella foto), per celebrare il dinamismo del talento a Leicester. Fashion-Enter ha lavorato a stretto contatto con la stilista locale Millie e Mode Collective per coordinare, coreografare e organizzare lo spettacolo, che includeva la parola e la danza contemporanea.

La sfilata di moda ha visto la partecipazione di otto aziende locali e sette designer, con capi che vanno dall’ultra-lusinghiero allo streetwear urbano, mostrando la varietà di abilità di produzione di abbigliamento disponibili oggi a Leicester.

Squadre di moda di grandi nomi tra cui Asos, l’ho visto First, Quiz, Solander, il gruppo Very, Missy Empire e Boohoo hanno partecipato all’evento, creando legami e reti con le fabbriche locali di Leicester, per aiutare a identificare future opportunità di business. Hanno partecipato anche molte startup di moda, liberi professionisti e imprenditori.

Da quando l’accademia è stata aperta agli studenti nel novembre 2021, l’accademia ha ammesso più di 140 studenti e finora ha ottenuto 99 qualifiche. I corsi coprono abilità come il cucito, la sartoria e il taglio di modelli, nonché argomenti importanti come i diritti del lavoro e lo sfruttamento del lavoro. Sessantasei studenti hanno ricevuto le loro qualifiche di livello A in diritti del lavoro e sfruttamento del lavoro presso l’Accademia proprio la scorsa settimana, contribuendo a innalzare gli standard nel settore.

Il vice sindaco di Cllr Adam Clarke ha dichiarato: “Il nostro impegno con Fashion-Enter fa parte del nostro approccio strategico alla ridefinizione dell’industria dell’abbigliamento a Leicester. Siamo determinati a promuovere ciò che il settore sta facendo bene e ad aumentare gli standard attraverso questa partnership mentre lavoriamo con partner con poteri esecutivi Per sradicare lo sfruttamento e la cattiva gestione in attesa di un’azione governativa più decisa a livello nazionale per affrontare questi problemi.

“La Fashion Academy fa un ottimo lavoro, non solo nel formare i locali per entrare nel settore, ma anche nel creare legami tra fornitori locali e acquirenti del settore, assicurando che fabbriche e marchi operino secondo gli standard elevati che vogliamo vedere. le catene di approvvigionamento sono sicuramente la via da seguire per rendere l’industria dell’abbigliamento più sostenibile, etica e responsabile”.

Jenny Holloway, CEO di Fashion-Enter, ha dichiarato: “È ora di essere orgogliosi dei nostri produttori di Leicester. Il close sourcing è l’unico modo per ottenere trasparenza e reattività e, grazie all’offerta di successo del Council da parte del Government Community Renewal Fund, siamo stati in grado di ospitare questo factory show e mostrare il lavoro delle fabbriche nella nostra sfilata di moda.

“Vogliamo impegnarci con le scuole anche nella comunità per incoraggiare gli studenti a pensare a quanto sia grande la produzione e per educare la prossima generazione sui diversi lavori che esistono in questo settore.

“Negli ultimi cinque mesi, abbiamo lavorato con un’ampia gamma di fabbriche ed eseguito la diagnostica aziendale per assicurarci che fossero adatte allo scopo per la fornitura di catene di vendita al dettaglio e rivenditori.

“Di recente abbiamo lanciato Leicester Made, una grande risorsa che promuove la nostra attività di abbigliamento locale. È una guida online gratuita per chiunque, nel Regno Unito o all’estero, desideri acquistare e far realizzare capi di abbigliamento a Leicester”.

Fashion Technology Academy (Leicester) offre corsi e formazione accreditata per le persone che lavorano o vogliono lavorare nel settore tessile. I corsi esistenti sono gratuiti per i disoccupati e gli apprendistati a vari livelli sono disponibili per i datori di lavoro.

Con sede in Stonebridge Street, nel cuore dell’industria dell’abbigliamento di Leicester, l’Accademia condivide un edificio all’avanguardia con la rinomata azienda di abbigliamento locale Ethically Sourced Products Ltd, che ha reso disponibile il secondo piano dei loro edifici per il progetto.

Chiunque sia interessato a saperne di più sui corsi della Fashion Technology Academy (Leicester) può visitare https://fcnta.com/

(finire)

Note ai redattori

Consiglio comunale di Leicester Ha investito £ 300.000 nell’Academy of Fashion Technology (Leicester). £ 100.000 del finanziamento di £ 300.000 provenivano dal Local Business Price Pool, che è gestito dalla Leicester and Leicestershire Enterprise Partnership (LLEP).

Il Leicester City Council ha anche condotto un’offerta di successo da parte del Community Renewal Fund (CRF) del governo per un progetto chiamato Leicester Textiles Renewal, un programma di supporto integrato per competenze, innovazione e promozione delle migliori pratiche nell’industria tessile e dell’abbigliamento della città. Fashion-Enter e Université De Montfort sono partner di questo progetto. L’offerta ha assicurato £ 500.000 in finanziamenti CRF.

Informazioni sulla moda Entra

Fashion-Enter Ltd (FEL) è stata fondata nel 2006 e possiede il principale portale di moda del Regno Unito www.fashioncapital.co.uk, fondato dal governo nel 2001. FEL gestisce altri programmi finanziati dal governo come N17 Creative Callings e FC Designer Collective a Islington, dove lavora per supportare i giovani marchi di moda.

Fondo di rinnovamento comunitario

Il British Community Renewal Fund è un programma del governo del Regno Unito per l’anno 2021/22. Questo mira a sostenere le persone e le comunità bisognose in tutto il Regno Unito per programmi pilota e nuovi metodi per prepararsi al Fondo comune di prosperità del Regno Unito. Investe in competenze, comunità e ubicazione e attività commerciali locali e sostiene le persone che lavorano. Per ulteriori informazioni, visitare https://www.gov.uk/government/publications/uk-community-renewal-fund-prospectus