I 10 migliori design sostenibili per uno stile di vita verde + biologico

Le nostre pratiche e modi di vivere malsani sono davvero dannosi per l’ambiente e lo stanno lentamente degradando. E il mondo sta cambiando (in peggio) per questo. Pertanto, è molto importante vivere in modo sostenibile e consapevole e prendersi cura dell’ambiente. Integrare la sostenibilità nella nostra vita quotidiana è diventato fondamentale! Possiamo farlo in diversi modi. Designer e creatori escogitano alternative sostenibili per quasi tutto! Ogni prodotto essenziale che utilizziamo nella nostra routine quotidiana ha un’alternativa ecologica. Sostituire i nostri soliti design prodotti in serie con queste opzioni eco-compatibili farà un’enorme differenza per l’ambiente e Madre Terra! Da un’équipe medica costruita utilizzando metodi sostenibili a pannelli ecologici sostenibili: abbiamo curato una gamma completa di design di prodotti sostenibili per aiutarti a salvare l’ambiente!

1. Vetro del Tamigi

L’industria del vetro è una di quelle industrie che utilizzano molti materiali altamente lavorati e talvolta insostenibili, quindi trovare un’alternativa a tutto questo è una priorità per alcuni. Un gruppo di architetti londinesi e uno studente di design hanno esaminato un’alternativa da utilizzare nella produzione del vetro.

Perché è degno di nota?

Hanno scoperto che le cozze di quagga, un tipo di cozza d’acqua dolce, possono essere effettivamente utilizzate come ingrediente nella produzione di piastrelle di vetro. Mescolando i rifiuti di gusci di cozze con sabbia locale e cenere di legno avanzata, sono stati in grado di creare una “ricetta di vetro unica” che potrebbe essere teoricamente utilizzata in futuri progetti di edifici. Questo nuovo biomateriale si chiama Thames Glass e l’output iniziale con questo materiale sono alcuni stampi stampati in 3D con motivi decorativi.

cosa ci piace

  • I gusci di cozze di Quagga si trovano comunemente a bloccare i tubi dell’acqua nell’area della Greater London. Trasformando questi fastidiosi rifiuti in qualcosa di utile, non solo puoi risolvere il problema dell’intasamento, ma anche creare una soluzione rispettosa dell’ambiente.

Cosa non ci piace

2. OpenBike

Questa bici in compensato è stata creata con l’obiettivo di convincere più persone a concentrarsi sulla sostenibilità. Il design open source si chiama “Openbike” e, nonostante gli ovvi problemi con la bici in compensato, è ancora un’alternativa economica e leggera per coloro che vogliono vivere con un budget limitato ma sono anche attenti all’ambiente. Puoi scaricare i file per costruire la tua bici qui!

Perché è degno di nota?

“Non si tratta di biciclette! Apri gli occhi, si tratta di te, del tuo atteggiamento verso il futuro. Pensi che l’inquinamento urbano sparirà da solo? Pensi che gli ingorghi siano causati da altri? Il sito Web di Openbike legge che rende molto chiara la dichiarazione di intenti del design: non pretendono di offrire durata o una bici resistente ai furti, ma cambiano la tua visione di convenienza e sostenibilità.

cosa ci piace

  • È un design fai-da-te!
  • Riduce le emissioni di carbonio nelle città dando potere alle persone con la tecnologia

Cosa non ci piace

3. Il progetto HUG


A differenza del denaro, il legno va agli alberi e gli alberi devono essere abbattuti per diventare gli elementi costitutivi di mobili e altri prodotti. Questi alberi devono essere ripiantati ovviamente, ma c’è anche il problema dei tronchi che vengono sprecati e gettati via. Plastica e metallo non sono le uniche cose che possono essere riciclate e HUG sta cercando di fare lo stesso per il legno scartato che può poi essere utilizzato per realizzare altri mobili in legno.

Perché è degno di nota?

Usare il legno, che è un materiale biodegradabile e più sostenibile rispetto alla plastica, non significa che non ci sarà nulla da sprecare. Sebbene i pezzi di legno di scarto alla fine si deteriorino o possano essere utilizzati per oggetti più piccoli, sono comunque considerati materiali potenzialmente sprecati. I pezzi di plastica a volte possono essere scomposti e riciclati in altri composti e i pezzi possono essere utilizzati per realizzare altri tessuti. Allo stesso modo, il legno di scarto può diventare la base per altri prodotti, come i mobili costruiti con i mattoni di Progetto o “Project” HUG.

cosa ci piace

  • Può essere assemblato in diversi modi per realizzare diversi mobili
  • Puoi persino rimontarlo quando le tue esigenze cambiano nel tempo

Cosa non ci piace

4. Plastplan

Processo Plastplan
Panoramica di Plastplan

Lo studio di design con sede in Islanda mira a contribuire a creare un pianeta sostenibile risolvendo il problema dell’uso eccessivo della plastica da parte della società. Potrebbe non raggiungere la soluzione definitiva, ma ogni piccolo sforzo conta quando si tratta del futuro del pianeta. Con l’idea che la plastica riciclata abbia un potenziale, Plasplan combina i concetti dei designer di prodotto Björn Steinar e Brynjólfur. Con il background di quest’ultimo in ingegneria meccanica e informatica, la coppia può lavorare su una gamma di articoli per la casa e mobili realizzati solo con plastica riciclata.

Perché è degno di nota?

Inizialmente, Plastplan è stata costituita poiché i fondatori volevano avviare una piattaforma educativa in cui si discuteva di plastica. Non si tratta solo del corretto uso o smaltimento della plastica. Si tratta di renderlo un ciclo completo, secondo Bjorn Steiner. L’economia circolare della plastica inizia con la plastica triturata e poi si trasforma in cose reali. Il set include mensola a muro, sedia, sgabello, specchio, tavolino da caffè, lampada da tavolo e vasi di fiori.

cosa ci piace

  • Lo studio ha anche sviluppato una propria stampante 3D industriale che consente loro di stampare oggetti di grande formato senza spendere per i modelli

Cosa non ci piace

5. Inalatore aromatico


Questo inalatore aromanordico dalla Thailandia porta non solo le qualità curative delle erbe, ma anche una parte del suo patrimonio culturale. Ciò che distingue l’inalatore Aromanordic da altri prodotti simili sul mercato è che incorpora natura e cultura nel suo design.

Perché è degno di nota?

Il corpo dell’inalatore è realizzato in legno naturale piuttosto che il solito corpo esterno in metallo o plastica. È realizzato con un materiale di legno di gomma di scarto, quindi è anche sostenibile. Poiché l’interno è ricaricabile e sostituibile, non dovrai buttare via le cose quando hai finito.

cosa ci piace

  • Il legno, oltre ad essere esteticamente più gradevole, assorbe anche i profumi delle erbe al suo interno
  • Poiché l’interno è ricaricabile e sostituibile, non è necessario buttare via le cose quando hai finito

Cosa non ci piace

6. GRO


Mangiare sano è quasi diventato un’ossessione per molte persone in questi giorni, come dimostra il numero di nuovi modelli e tendenze dietetiche che emergono ogni anno. Ma mentre le persone generalmente sono diventate consapevoli del cibo che mangiano, spesso chiudono un occhio sugli effetti a lungo termine dei nostri sistemi di approvvigionamento alimentare sull’ecosistema terrestre. Nutrire il pianeta non deve andare a spese del pianeta stesso e le diete avanzate non devono essere le stesse vecchie cose che vedi su Internet e YouTube.

Perché è degno di nota?

Il GRO include un sistema di scomparti modulari che puoi combinare come i mattoncini LEGO, a seconda delle tue esigenze nutrizionali e dello spazio della cucina. Ogni scomparto è pensato non solo per preservare gli ingredienti ma anche per evidenziarne la versatilità e la bellezza. Ad esempio, una galleria di piante offre le condizioni ottimali per conservare frutta e verdura e allo stesso tempo consente di godere del loro aspetto fresco dietro il vetro decorativo.

cosa ci piace

  • Il compagno di ristorazione digitale GRO Coach ti aiuterà a fare le giuste scelte sostenibili in base alle tue abitudini ed esigenze
  • Il sistema sfida anche gli stereotipi delle piante alimentari come piacevoli o poco interessanti, soprattutto per le papille gustative. Infatti, GRO incoraggia l’esplorazione e la sperimentazione, come la Grain and Pulse Library, che consente di sperimentare fonti alternative di proteine ​​da cereali e legumi.

Cosa non ci piace

7. ASSO


Quando hai un braccio o una gamba rotta, una delle cose che puoi fare per aiutare con la guarigione è mettere l’arto in una stecca. Sembrano quasi tutti uguali con il loro solito colore bianco e materiale di cemento. L’unica cosa che puoi fare per farlo sembrare diverso è convincere i tuoi amici a firmarlo o addirittura chiedere a qualcuno di mettere delle opere d’arte simili a graffiti in modo da avere qualcosa di carino da guardare mentre ti riprendi (e mentre prudi come un matto). E se ci fosse un’opzione più interessante e più sostenibile per offrire alle persone una migliore esperienza di recitazione?

Perché è degno di nota?

Il pluripremiato concept AXO mira a creare uno staff che in realtà assomigli più a una dichiarazione di moda che a un’emergenza medica. Soprattutto, è qualcosa che è facile da indossare, può far respirare la pelle (rispetto ai normali blocchi di cemento) ed è realizzato con materiali riciclabili. I designer stanno anche ricercando questo prodotto per produrre stampi medici utilizzando metodi sostenibili.

cosa ci piace

  • Il concetto mira anche a ridurre la necessità di ulteriori esami e può evitare ulteriori danni ai tessuti, ai muscoli o alle ossa

Cosa non ci piace

8. Episodio


Loop è un prodotto semplice che utilizza solo pochi “ingredienti”, per così dire, per darti qualcosa da usare mentre lavori e poi quando ti rilassi. È anche realizzato con materiali per lo più sostenibili, quindi c’è il vantaggio aggiuntivo di utilizzare qualcosa che riduca le emissioni di carbonio.

Perché è degno di nota?

L’idea del Loop è che quando dirigi la luce verso il basso, funge da illuminazione per il tuo spazio di lavoro. Quando hai finito di lavorare, puoi semplicemente ruotarlo verso l’interno e diventa una luce d’atmosfera per aiutarti a rilassarti mentre leggi, registri, guardi il tuo servizio di streaming preferito o qualsiasi cosa tu faccia dopo il lavoro o lo studio. Non è necessario toccare molti pulsanti o utilizzare qualsiasi app per effettuare questa transizione poiché devi solo ruotare.

cosa ci piace

  • Non è necessario utilizzare due luci diverse per due scopi diversi

Cosa non ci piace

9. Sistema Titan SnapStand


Sembra quasi impossibile che un singolo supporto possa controllare tutte le scatole giuste mentre serve tutti i tipi di hardware, ma questo è esattamente il tipo di miracolo che il sistema Titan SnapStand mette sul tavolo, sia in senso figurato che letterale.

Perché è degno di nota?

È leggero, stabile, multifunzionale, duraturo e sostenibile. E anche se non esiste una taglia unica, puoi combinare e abbinare a tuo piacimento, utilizzando il supporto per laptop Max per trasportare un tablet e un telefono contemporaneamente, ad esempio.

cosa ci piace

  • La stabilità di Titan non deriva solo dall’uso di acciaio inossidabile 430 nella parte anteriore e alluminio aerospaziale sul retro
  • Il supporto è così stabile che puoi montare il tuo iPad su di esso e disegnare sul tablet senza che il supporto si muova di un pollice

Cosa non ci piace

10. Piatto per feste ecologiche KNORK


A poco a poco, la ricreazione sostenibile sta diventando, almeno, per quelle persone che sono attente all’ambiente e che vogliono prendersi più cura di Madre Terra. La linea KNORK Eco continua a offrire un design ingegnoso e funzionalità epiche con un altro prodotto utile che si abbina bene con le posate Knork introdotte alcuni anni fa. La vita sostenibile inizia quando si fanno scelte sostenibili, non importa quanto piccole o banali, e questo KNORK Eco Party Plate è un altro passo in quella direzione.

Perché è degno di nota?

Il team di KNORK può aiutarci offrendoci opzioni “più ecologiche”. Dalla stessa azienda che ha introdotto le posate in plastica di bambù Eco KNORK, ecco che arriva il piatto KNORK Eco Party. Il nuovo prodotto funziona con le forcelle KNORK Eco e le forcelle Knork Stainless Steel. Come con i prodotti precedenti, il pannello ecologico offre più di una semplice estetica di design.

cosa ci piace

  • Riutilizzabile e compostabile
  • Realizzato con canna da zucchero e bambù

Cosa non ci piace