Il ministro della Cultura nomina Chris Boardman MBE nuovo capo dello sport d’Inghilterra

  • Chris Boardman è stato nominato MBE per quattro anni
  • Dame Catherine Grainger DBE è stata anche riconfermata a capo dello sport britannico
  • Le nomine mettono al centro dei due organismi preposti allo sviluppo dello sport di base e dello sport d’élite due grandi sportivi con una vasta esperienza nel management sportivo.

La notizia vedrà Boardman svolgere un mandato di quattro anni dal 22 luglio 2021 al 21 luglio 2025. La posizione verrà da Nick Bitel, che è presidente dal 2013, e svolgerà un ruolo fondamentale nel sostenere e sviluppare la base sport e fitness. E ottenere persone più attive in tutto il paese mentre si riprende dalla pandemia di coronavirus. Giocherà anche un ruolo chiave nel supportare Sport England nell’attuazione della sua ambiziosa strategia decennale, Uniting the Movement, che è stata pubblicata all’inizio di quest’anno.

Nel frattempo, la riconferma della signora Catherine, che arriva settimane prima delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi di Tokyo, porterà a un ulteriore mandato di quattro anni nell’ente pubblico responsabile dello sport d’élite a partire dal 1 luglio 2021. Continuerà a fornire una direzione strategica all’organizzazione mentre procede alla presentazione del suo nuovo piano strategico Per creare il decennio più grande di momenti sportivi straordinari; Raggiungere casa, ispirarla e unirla. In qualità di presidente, esaminerà e prenderà decisioni anche sulle raccomandazioni formulate dai vari comitati per lo sport nel Regno Unito.

Oliver Dowden, Segretario di Stato per il digitale, la cultura, i media e lo sport, ha dichiarato:

Mentre ci avviciniamo a una grande estate di sport con i fan che finalmente tornano, la Coppa dei Campioni, i Giochi Toiko e la Coppa del mondo di rugby solo per citarne alcuni, sono lieto che ora abbiamo due campioni olimpici Chris e Dame Catherine a guidare la crescita. Per gli sport popolari e professionistici in questo paese.

Lavorerò a stretto contatto con loro mentre mettiamo lo sport e l’attività fisica al centro del nostro piano di ripresa per ricostruire meglio e in forma da questa pandemia.

Chris Boardman MBE ha detto:

Sono lieto di assumere la carica di Presidente dello Sport England Club. Lo sport e l’attività sono centrali nella mia vita e ovviamente stanno assumendo un’importanza sempre maggiore per tutti noi in questo momento. Non vedo l’ora di aiutare il team a fornire opportunità per essere attivo per più persone che mai.

Dame Catherine Grainger DBE, Head of Sports UK ha dichiarato:

Sono molto felice di essere riconfermato a capo dello sport nel Regno Unito. Considero un grande onore ricoprire questo ruolo, soprattutto in un momento molto emozionante per gli sport olimpici e paralimpici nel Regno Unito con l’avvicinarsi dei Giochi estivi di Tokyo e dei Giochi invernali di Pechino.

Lavorare con il CEO Sally Munday e il team di UK Sport, nonché con la nostra più ampia comunità di atleti, allenatori e personale ad alte prestazioni, è stato un vero piacere. Come atleta, ho sperimentato l’incredibile impatto che lo sport può avere, e quindi sono molto entusiasta di continuare a svolgere un ruolo nel rendere possibili i momenti straordinari che arricchiscono la vita.

Quando sono stato nominato Presidente per la prima volta nel 2017, ero ben consapevole delle sfide che dovevamo affrontare come società ad alte prestazioni e queste sono le sfide che mi sono divertito ad affrontare. Avendo lanciato il nostro nuovo piano strategico all’inizio di quest’anno, sono determinato a fare tutto ciò che è in mio potere per aiutare UK Sport a raggiungere la sua ambiziosa missione.

Tim Hollingsworth, CEO di Sport England, ha dichiarato:

Con il suo background di atleta di successo e il suo fantastico lavoro nel trasformare gli atteggiamenti nel ciclismo e nell’essere attivo nelle nostre comunità, Chris è un ottimo appuntamento come Head of Sport England e non vediamo l’ora di lavorare con lui. Quando iniziamo ad attuare la nostra ambiziosa strategia decennale Unite the Movement, non ho dubbi che Chris svolgerà un ruolo di leadership importante e svolgerà un ruolo fondamentale nel nostro lavoro per trasformare vite e comunità attraverso lo sport e l’attività fisica.

Chris si basa sugli otto straordinari anni del suo predecessore e sono molto grato a Nick per i suoi consigli, supporto, esperienza e saggezza durante i miei tre anni come CEO e per tutto ciò che ha fatto per garantire che lo Sport England sia nella sua forma migliore e prosperi negli anni venire. Era un’ottima sedia e siamo stati fortunati ad averla.

Sally Munday, CEO di UK Sports, ha dichiarato:

Catherine ha avuto un impatto positivo significativo sulla comunità britannica ad alte prestazioni durante il suo primo mandato come Head of Sports nel Regno Unito.

È stata determinante nella definizione del nostro nuovo piano strategico per 10 anni e sono lieto che guiderà l’organizzazione mentre ci imbarcheremo nell’attuazione di quella nuova strategia. Leader eccezionale, personalità a tutto tondo, attinge alle sue esperienze come una delle atlete olimpiche di maggior successo della Gran Bretagna e la sua capacità di navigare e guidare attraverso il cambiamento e la sfida è senza dubbio significativa.

Ho visto in prima persona la sua passione, energia e determinazione a migliorare costantemente ed è per questo che sono così entusiasta di ciò che il Regno Unito può ottenere per lo sport e la comunità olimpica e paralimpica ad alte prestazioni nel prossimo decennio. La nostra missione per creare il più grande decennio di straordinari momenti sportivi; Raggiungere, ispirare e unire la nazione è qualcosa che conosco molto vicino al cuore di Katherine e un grande motore per il suo desiderio di affrontare un secondo mandato.

Vorrei anche ringraziare Catherine per il supporto che mi ha dato nel corso di 18 mesi come CEO e attendo con impazienza ciò che possiamo ottenere come organizzazione in un periodo che sono sicuro sarà un momento molto emozionante per le Olimpiadi e le Paralimpiadi sport in questo paese.

La sedia Sport England viene pagata in media £ 40.000 all’anno e la sedia sportiva britannica guadagna una media di £ 60.000 all’anno. Tale nomina e riconferma sono state effettuate in ottemperanza al Codice di Autodisciplina del Gabinetto in materia di nomine pubbliche.

finire

Note per i redattori:

  • Sia Sport England che UK Sport sono enti pubblici esecutivi non dipartimentali sponsorizzati dal Ministero del digitale, della cultura, dei media e dello sport.

  • Il processo di nomina è regolato dal Commissario per le nomine pubbliche. Per legge, ogni attività politica significativa intrapresa da una determinata persona negli ultimi cinque anni deve essere dichiarata. Questo è definito come includere il ricoprire una carica, parlare in pubblico, fare una donazione registrabile o candidarsi alle elezioni. Chris Boardman e Katherine Grainger non hanno annunciato alcuna attività politica del genere.

MBE Biografia di Chris Boardman

Chris Boardman ha una lunga storia sportiva nel ciclismo. Ha vinto una medaglia d’oro nell’inseguimento individuale alle Olimpiadi di Barcellona del 1992, ha battuto il record del mondo per tre volte e ha indossato la maglia gialla in tre diverse occasioni al Tour de France.

Dopo la sua carriera atletica, è diventato capo della ricerca e sviluppo per il Team Great Britain Cycling dal 2004 al 2012, inclusi i Giochi di Pechino del 2008, dove la squadra olimpica ha vinto otto medaglie d’oro. Al di fuori dello sport, è uno dei principali sostenitori del ciclismo e della camminata nel Regno Unito ed è consulente politico di British Cycling dal 2012.

Negli ultimi quattro anni, Boardman ha collaborato con il sindaco della Greater Manchester per creare un piano per creare la più grande rete ciclistica e pedonale del paese. La consegna della “rete d’api” di 1.800 miglia e 1,5 miliardi di libbre è ora ben avviata. Attualmente ricopre un ruolo ampliato come Commissario ai trasporti per la Greater Manchester, dove aiuta il sindaco a fornire un sistema di trasporto completamente integrato con viaggi attivi come base, per ridurre la dipendenza dall’auto e migliorare la salute.

Caterina Grainger

Biografia della signora Catherine Grainger de Bee

Dame Catherine Granger è l’olimpionica più decorata della Gran Bretagna e la prima donna britannica a vincere medaglie in cinque Olimpiadi consecutive. Questi includono l’indimenticabile medaglia d’oro di Londra 2012, seguita alle medaglie d’argento a Sydney, Atene e Pechino. Dopo una pausa di due anni dalla GB Rowing Squad, Katherine è tornata in squadra alla fine del 2014. La mossa ha portato al successo quando la medaglia d’argento Katherine a Rio 2016 le ha assegnato la quinta medaglia da record in cinque Olimpiadi.

Nel 2016, i suoi compagni olimpionici hanno votato per la sua prima donna olimpionica in Gran Bretagna. Dopo essersi ritirata dal canottaggio, Catherine ha ricevuto il premio di canottaggio più famoso al mondo, la Thomas Keeler Medal, per un lavoro eccezionale nel canottaggio. È Presidente Onorario della Scottish Amateur Rowing Society.

Catherine è nata e ha studiato in Scozia e si è laureata in giurisprudenza all’Università di Edimburgo. Ha proseguito il suo LLM in diritto medico ed etica medica presso l’Università di Glasgow. Nel maggio 2013 ha completato il dottorato di ricerca in Homicide Judgment presso il King’s College, Università di Londra. È membro del King’s College e Regent di Edimburgo e ha lauree honoris causa da nove università.

Dal 2015 al 2020, Catherine è stata rettore della Oxford Brookes University e nel giugno 2020 è diventata rettore dell’Università di Glasgow. Per i suoi servizi di canottaggio, Catherine ha ricevuto un MBE nel 2006 e un CBE nel 2013. È ambasciatrice, mecenate o membro del consiglio di numerosi enti e enti di beneficenza sportivi ed è stata riconosciuta al termine di un’eccezionale carriera ventennale nello sport , Dame Catherine Grainger è stata inserita nell’Albo d’Onore di Capodanno 2017 per i suoi servizi allo sport e alla filantropia.